METRO B1: BARBERA (PRC-FDS), CHI SBAGLIA PAGA? ALEMANNO SI DIMETTA

Pubblicato: 6 luglio 2012 in Uncategorized
Tag:, , , , , , ,

(AGENPARL) – Roma, 06 lug – “E’ imbarazzante l’atteggiamento del Sindaco Alemanno che continua a scaricare sui lavoratori le proprie responsabilità politiche per quanto finora accaduto sulla metro B1. In realtà i fatti di questi giorni confermano l’allarme che era stato già lanciato dalle organizzazioni sindacali, prima dell’inaugurazione della nuova linea, sulle carenze di macchinisti e di treni e sulle carenze infrastrutturali e tecniche emerse con la realizzazione della nuova diramazione della metro B. Il problema è che questa amministrazione, già in forte ritardo per il completamento dei lavori della nuova linea, si è voluta “vendere” all’opinione pubblica un’opera non ancora pronta per funzionare come avrebbe dovuto”.

E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del XVII Municipio.

“Anche noi – continua Barbera – siamo pienamente d’accordo con il principio affermato oggi dal sindaco Alemanno sul fatto che “chi sbaglia deve pagare”. Proprio per questo motivo aspettiamo le sue dimissioni che sarebbero anche un gesto di buon senso per minimizzare i danni alla città, visto che finora ogni iniziativa intrapresa da questa amministrazione si è sistematicamente ritorta contro i cittadini romani”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...