NOMADI, BARBERA (FDS): «ANCORA CUMULI MACERIE IN VIA BAIARDO»

Pubblicato: 17 agosto 2012 in Uncategorized
Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,
via baiardo, roma

Resti del campo rom di Via Baiardo a Roma

(OMNIROMA) Roma, 14 AGO – «Cumuli di macerie sparse tra i campi. È questo il triste e indecoroso spettacolo che offre oggi Via Baiardo, a distanza di oltre un mese dallo sgombero del campo nomadi, avvenuto lo scorso 5 luglio ad opera della Giunta Alemanno. Non hanno avuto neanche il pudore di far ripulire l’area dalle macerie e dagli effetti personali delle persone che abitavano, ormai da decenni, in quel campo situato a ridosso della tangenziale, a Tor di Quinto. E pensare che i giornali avevano riportato la notizia citando la rimozione di baracche abusive e lo smaltimento di 60 tonnellate di rifiuti. In realtà i resti delle baracche, insieme a tutto quello che contenevano, vestiti, elettrodomestici, utensili e quant’altro, è rimasto lì, sul terreno sterrato, accanto alla pista ciclabile che costeggia il Tevere». È quanto dichiara in una nota Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. «Tale spettacolo simboleggia più di tante altre cose il risultato delle politiche portate avanti dalla Giunta Alemanno nei confronti della popolazione rom della capitale – aggiunge – Via Baiardo rappresenta, infatti, la Caporetto culturale e politica del centrodestra sui temi dell’integrazione sociale. Come ha già affermato qualcuno, sembra di vedere un villaggio raso al suolo da un terribile cataclisma o da una guerra». «Sarebbe curioso sapere – continua Barbera – quanti soldi sono stati spesi per stampare e affiggere abusivamente i manifesti con i quali diversi esponenti del centrodestra hanno fatto a gara, nelle ultime settimane, per rivendicarsi trionfalmente l’operazione di sgombero delle 50 famiglie che vivevano, con i loro bambini, in quel campo raso al suolo, strumentalizzando in questa maniera una triste e vergognosa vicenda che non ha nulla a che fare con l’integrazione sociale tanto decantata da chi finora ha dato il peggio di sé proprio sui temi riguardanti l’emarginazione sociale».

Articoli correlati:

ROMANOTIZIE.it  – Ancora cumuli di macerie in via Baiardo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...