Archivio per 8 settembre 2012

(OMNIROMA) Roma, 08 SET – «Sentire pronunciare la parola ‘Patrià da Storace è un insulto. Gli ricordiamo che il fascismo fece un pessimo servizio all’Italia e agli italiani trascinando il Paese in guerra al fianco della Germania nazista e permettendo, dopo l’8 settembre, una brutale occupazione che rappresenta ancora oggi una delle pagine più buie della nostra storia nazionale. Pertanto, Storace si dovrebbe vergognare di pronunciare la parola ‘Patrià, visto che questa fu gettata nel fango proprio coloro che se ne riempivano la bocca». È quanto dichiara, in una nota, Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.

Articoli correlati:

LA REPUBBLICA – Sull’8 Settembre è scontro… 

PAESE SERA.it – Porta San Paolo, Corona di Napolitano, critico Storace…

Annunci