(OMNIROMA) Roma, 19 OTT – «Dal punto di vista delle risorse finanziarie, siamo ormai al collasso. A forza di tagliare le risorse ai Municipi e di complicare le procedure di acquisto dei beni di consumo, può succedere, come è accaduto a noi, di rimanere senza toner e altri beni di consumo fondamentali per il funzionamento della Segreteria del Consiglio».È quanto dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del Municipio Roma

XVII: «Inoltre, già da mesi, il Consiglio non può più utilizzare il sistema di amplificazione e registrazione audio di cui è dotata la Sala consiliare in quanto non ci sono i fondi per riparare o sostituire il sistema, ormai non più funzionante. Questo è il risultato sia dei tagli che dei vergognosi ritardi nell’approvazione del bilancio previsionale che dimostra l’incapacità della Giunta Alemanno nel garantire anche la sola gestione ordinaria. D’altronde, problemi simili si stanno verificando anche in altri settori dell’amministrazione municipale. Insomma, rischiamo la paralisi della nostra attività politico-amministrativa. Per quanto riguarda l’attività consiliare, saremo costretti, se permarrà questa situazione, a dover chiedere ai consiglieri di fare una sottoscrizione per acquistare i toner. In passato, è già successo per l’acquisto delle cassette audio per la registrazione dei lavori consiliari».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...