Archivio per 10 dicembre 2012

AcquaRoma, 10 dic – “Aderiamo e sosteniamo la campagna di protesta dal basso organizzata, tramite mail-bombing, contro il nuovo piano tariffario previsto dall’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas, organismo che, con la legge 241/11, ha assorbito anche le competenze in materia di servizi idrici. Tale organismo  si appresta a varare un nuovo piano tariffario che prevederebbe, tramite la voce degli “oneri finanziari sul capitale immobilizzato”, di reinserire nella tariffa, sotto mentite spoglie, il profitto garantito per i gestori del servizio idrico, in netto contrasto con l’esito del referendum del 2011 che ha eliminato dalla tariffa qualsiasi forma di remunerazione del capitale investito. Inoltre, tale organismo vorrebbe prevedere sia la retroattività del nuovo sistema tariffario, in violazione di uno dei principi degli atti amministrativi, che il riconoscimento dei costi sostenuti nel bilancio della società anche se più alti di quelli programmati. Insomma, una vera e propria truffa sulla pelle degli italiani”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC-FDS e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. (altro…)

Annunci