SANITA`, BARBERA (PRC-FDS): “INCATENATI DINANZI ALL’OFTALMICO”

Pubblicato: 12 dicembre 2012 in Uncategorized
Tag:, , , , , , , , ,

oftalmico-2Roma, 12 dic 2012 – “Questa mattina,  insieme alla presidente del Municipio, i consiglieri e alcuni cittadini, ci siamo incatenati di fronte all’ospedale Oftalmico, contro i tagli alla sanità e le relative conseguenze sul nostro territorio. Abbiamo voluto marcare in maniera, anche provocatoria, la posizione del nostro Municipio rispetto alla riduzione dei servizi sanitari sul territorio. Una cosa è tagliare gli sprechi, che sono tanti anche nell’Asl Rm E, come abbiamo più volte denunciato in questi mesi, portando all’attenzione della stampa casi concreti, altra cosa è tagliare i servizi alle persone come stanno facendo Monti e Bondi, con buona pace di coloro che li sostengono. Una vergogna che colpisce uno dei diritti di cittadinanza fondamentali, già duramente colpito dai tagli precedenti. Purtroppo, qualcuno dovrebbe spiegare  ai cittadini che siamo solo all’inizio, visto che la legge di stabilità, in fase di approvazione, prevede altri pesante tagli alla sanità. Questo sarà solo il primo appuntamento di lotta che organizzeremo con i nostri cittadini per difendere la sanità pubblica”. Lo dichiara Giovanni Barbera, presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII e rappresentante del Prc-Fds.

Articoli correlati:

PAESE SERA.it  – San Raffaele, lettera di licenziamento per 260…

LA REPUBBLICA.it – San Raffaele, protesta sul tetto, dipendente… 

IL CORRIERE DELLA SERA.it  –  San Raffaele, impiegato tenta…

ROMA TODAY.it – Sanità: incatenati davanti all’Oftalmico contro…..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...