Archivio per 4 gennaio 2013

Elsa Fornero(AGENPARL) – Roma, 04 gen – “Esprimiamo tutta la nostra solidarietà a Giorgio Poidomani che, dal 1 gennaio 2013, ha deciso di rinunciare a nutrirsi come ha scritto nella sua amara lettera indirizzata al Presidente della Repubblica. Giorgio è uno dei tanti “esodati”, al pari di alcune centinaia di migliaia di persone, che anziché essere in pensione, come da suo diritto ampiamente maturato, dopo 36 anni di lavoro e di contributi pensionistici versati, si trova, a causa della riforma delle pensioni che porta il nome del ministro Fornero, a dover vivere a zero reddito, senza pensione e senza lavoro, per un periodo imprecisato.” Lo afferma Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Fds e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. (altro…)

Annunci

antifa(AGENPARL) – Roma, 04 gen – “Basta con l’apologia di fascismo e con quelle forme, più o meno subdole e occulte, con la quale tale apologia si alimenta, come la vendita di prodotti pseudo-editoriali nelle edicole. Ci riferiamo in particolare alla vendita di vergognosi calendari sul fascismo e su Mussolini che in questi giorni imperversano in alcune edicole, denunciata, qualche giorno fa, anche dal The Guardian, noto quotidiano britannico. Vergognosi calendari, corredati da immagini del dittatore e di fasci littori, che celebrano, enfatizzandola, la figura di Mussolini, omettendo le sue gravi responsabilità per quanto accaduto durante il regime e per avere trascinato il Paese in guerra al fianco Hitler”. Lo afferma Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Fds e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. (altro…)

ospedale(AGENPARL) – Roma, 04 gen – “Come era immaginabile, la vicenda della chiusura del poliambulatorio di Via San Tommaso D’Aquino, sta generando ancora problemi ai cittadini del quartiere Trionfale e di quelli adiacenti, rimasti in questi giorni privi di alcuni servizi sanitari fondamentali, a causa dei ritardi nel trasferimento dei servizi ambulatoriali nei nuovi locali assegnati. Scandalose, ad esempio, le errate informazioni fornite agli utenti che in questi giorni si sono rivolti agli sportelli dell’Asl Rm E per alcune semplici prestazioni sanitarie. Oggi abbiamo raccolto le denunce di cittadini inviperiti, non più giovanissimi, che sono stati costretti, in questi giorni, a dover fare il giro “delle sette chiese”, sballottati da una struttura all’altra, per tentare di fare un semplice prelievo del sangue che non (altro…)

traffico e smogRoma, 2 gennaio 2013 – “Se anche sotto le festività di questi giorni, nei quali si riducono  le presenze dei romani,  si  continuano a registrare elevati valori di pm10 nell’atmosfera,  tanto da costringere le autorità competenti a dover limitare la circolazione degli autoveicoli più inquinanti nella fascia verde, come è stato disposto in questi giorni, vuol dire che anche dal punto di vista ambientale la città è ormai  alla frutta”. E’ quanto dichiara in una nota Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. (altro…)

traffico e smogRoma, 2 gennaio 2013 – “Se anche sotto le festività di questi giorni, nei quali si riducono  le presenze dei romani,  si  continuano a registrare elevati valori di pm10 nell’atmosfera,  tanto da costringere le autorità competenti a dover limitare la circolazione degli autoveicoli più inquinanti nella fascia verde, come è stato disposto in questi giorni, vuol dire che anche dal punto di vista ambientale la città è ormai  alla frutta”. E’ quanto dichiara in una nota Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. (altro…)

Protesta a Monti dell'Ortaccio“Pieno sostegno all’iniziativa di protesta dei due attivisti che da ieri si sono accampati sotto un traliccio dell’alta tensione situato a Monti dell’Ortaccio per protestare contro la decisione del commissario all’emergenza rifiuti Sottile di realizzare in tale area una discarica provvisoria, in vista della prossima chiusura di quella di Malagrotta. La decisione di Sottile, seppure provvisoria, è incomprensibile e inaccettabile in quanto  finora tutti i pareri espressi dagli enti preposti sono stati negativi. Non si possono far pagare ai cittadini di questa area le responsabilità di coloro che, negli anni precedenti, hanno contribuito, con le loro pessime scelte, a creare questo problema, favorendo interessi differenti da quello pubblico. (altro…)

Protesta a Monti dell'Ortaccio“Pieno sostegno all’iniziativa di protesta dei due attivisti che da ieri si sono accampati sotto un traliccio dell’alta tensione situato a Monti dell’Ortaccio per protestare contro la decisione del commissario all’emergenza rifiuti Sottile di realizzare in tale area una discarica provvisoria, in vista della prossima chiusura di quella di Malagrotta. La decisione di Sottile, seppure provvisoria, è incomprensibile e inaccettabile in quanto  finora tutti i pareri espressi dagli enti preposti sono stati negativi. Non si possono far pagare ai cittadini di questa area le responsabilità di coloro che, negli anni precedenti, hanno contribuito, con le loro pessime scelte, a creare questo problema, favorendo interessi differenti da quello pubblico. (altro…)