Archivio per 22 gennaio 2013

buche-in-strada(CINQUE GIORNI) Roma, 22 gen 2013 -Poco più di 20 milioni di euro, dai quali tra l’altro vanno tolti l’Iva e gli oneri per la sicurezza, con una riduzione finale della somma che tocca il 40%. Sarà stata anche la crisi, ma sembra proprio che la Giunta Alemanno abbia sottovalutato o dato scarsa importanza al problema delle buche e quindi alla manutenzione ordinaria sulla grande viabilità di Roma (800 km sul totale di 6.000 km di strade). E’ inevitabile, con queste poche risorse a disposizione, che rimangano irrisolti i problemi di  riqualificazione del sottosuolo come quelli, per esempio, del Portuense (zona Villa Bonelli) e dell’Aventino. E le casse semivuote del Comune contribuiscono anche ad allungare i tempi degli interventi di “riparazione” che in diversi casi arrivano a superare i 100 giorni, con disagi insostenibili per i cittadini. All’origine dei ritardi ci sono anche farraginosità burocratiche, sovrapposizioni e conflitti di competenze che si risolvono nel classico scaricabarile e un “fioccare” di cantieri-lumaca. (altro…)

Annunci

foibe(OMNIROMA) Roma, 22 GEN – «Dispiace che ancora ci sia a destra qualcuno che gioca vergognosamente con la memoria per rifarsi una »verginità« dal punto di vista storico e politico. Utilizzare il fenomeno delle foibe, distorcendolo dal punto di vista dell’interpretazione storica e piegandolo agli interessi di parte, per trasformarlo impropriamente in una sorta di shoah italiana, non è solo falso, ma è anche una bieca operazione strumentale per nascondere le pesanti responsabilità del fascismo e del nazismo e di coloro che ancora oggi sono gli eredi politici di quelle ideologie. Perché quando si parla degli infoibati, gli esponenti del centrodestra non citano mai le violenze e gli eccidi di massa perpetrati da fascisti e da nazisti nei confronti della popolazione civile slava in quelle terre? Eppure i primi a (altro…)

Imu a Roma(AGENPARL) – Roma, 22 gen – “E’ imbarazzante che Tredicine e Cassone si sveglino solo ora a pochi mesi dalle elezioni, accorgendosi tutto d’un tratto che nel Paese c’è una crisi pesante e che le aliquote Imu, stabilite solo pochi mesi fa dall’Assemblea capitolina anche con il loro voto, siano troppo elevate, soprattutto quella sulla prima casa. Ma dove sono stati finora? Sarà comunque difficile che i cittadini romani, che poco più di un mese fa sono stati costretti a “dissanguarsi” per pagare il saldo dell’Imu, possano dimenticare le responsabilità della giunta Alemanno e della sua maggioranza di centrodestra nell’aver voluto stabilire per la città di Roma aliquote (altro…)

emergenza abitativa(OMNIROMA) Roma, 22 GEN – «Forse dovrebbe essere proprio Santori, se ne avesse il coraggio, a dover incontrare i tanti romani, decine di migliaia di famiglie, che ancora oggi, avendone diritto, aspettano un alloggio popolare, visto che il l’Amministrazione di centrodestra che sostiene o che ha sostenuto fino a ieri, dopo aver promesso 25 mila alloggi in campagna elettorale, non solo ne ha distribuito appena 200 in cinque anni, ma ha anche impiegato tre anni per pubblicare un semplice bando per la formazione della graduatoria riguardante l’assegnazione dei suddetti alloggi. Una vergogna senza precedenti nella nostra città e nel Paese, che la dice lunga (altro…)