ASL RM E: BARBERA (PRC), MAGISTRATURA INDAGHI SUI FATTI DENUNCIATI DA STAMPA

Pubblicato: 8 aprile 2013 in GIUSTIZIA, REGIONE LAZIO, SANITA'
Tag:, , , , ,

sanità malata(AGENPARL) – Roma, 08 apr – “I fatti denunciati ieri, tramite un articolo de La Repubblica, dal direttore amministrativo dell’Asl Rm E sono di una gravità inaudita in quanto, se fossero confermati, delineerebbero un vero e proprio sistema di illegalità all’interno dell’azienda sanitaria, già nell’occhio del ciclone in passato per gravi sprechi e inefficienze, alcune delle quali denunciate anche da noi. Una situazione assolutamente intollerabile che, a questo punto, va necessariamente approfondita dalle autorità competenti. Per questo motivo, onde evitare che tali gravissime denunce non abbiano un seguito, presenteremo noi un esposto nei prossimi giorni alla Procura della Repubblica di Roma e a quella della Corte dei Conti affinché verifichino la fondatezza dei fatti riportati e l’individuazione delle eventuali responsabilità di natura penale e contabile.  Al nuovo Presidente della Regione Lazio Zingaretti chiediamo, invece, di attivarsi al più presto affinché l’Asl Rm E ritorni ad essere una azienda sanitaria “normale” e trasparente, cosa che non è stata in questi ultimi anni con l’attuale gestione”.
E’ quanto afferma Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...