LettaRoma, 29.04.2013 – Moody’s, nota agenzia di rating, ha  affermato qualche giorno fa  che «nonostante gli sforzi per la formazione di un nuovo governo, senza un consenso fermo e un chiaro mandato, le prospettive per ulteriori riforme economiche appaiono deboli». Il messaggio lanciato è chiaro e forte: i mercati finanziari (ossia i grandi gruppi economici e finanziari) sono preoccupati che il nuovo governo non abbia la forza per portare avanti i processi di liberalizzazione che loro si attendono. Tale giudizio suona anche come una minaccia per spingere il nuovo governo, che non sarà meno prono ai voleri dei poteri economici di quello guidato nei mesi scorsi da Mario Monti, a non essere troppo tenero nel colpire le classi meno abbienti. Quando ci libereremo da Lor Signori?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...