ROMA: ACQUA PUBBLICA, AMMINISTRAZIONE MARINO DIMOSTRI DI ESSERE DIVERSA

Pubblicato: 8 novembre 2013 in BENI COMUNI, DEMOCRAZIA, ROMA CAPITALE E MUNICIPI
Tag:, , , , , ,

Acqua pubblica(OMNIROMA) Roma, 08 NOV – «Non siamo più in campagna elettorale, ora bisogna dare risposte concrete alla città. Cosa farà, ad esempio, l’amministrazione Marino sul rinnovo della concessione riguardante la gestione delle sorgenti di Peschiera-Capore? Sarebbe gravissimo che la nuova amministrazione ignorasse l’esito del referendum del 2011 e rinnovasse la concessione di tali sorgenti ad Acea. Quel referendum, piaccia o non piaccia, ha formalmente sancito che l’acqua è un bene comune che non può essere assoggettato a logiche di mercato e l’amministrazione comunale ha il dovere di rispettarlo fino in fondo.Fanno bene alcuni esponenti della maggioranza a porre tale problema. Il sindaco dimostri alla città intera che la sua amministrazione è diversa da quelle precedenti e che dietro alla sua immagine non si nasconde la solita vecchia politica fatta di gattopardismo». È quanto afferma in una nota Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...