Archivio per la categoria ‘DEMOCRAZIA’

manifestazione antisalvini(OMNIROMA) Roma, 28 FEB – «Tanto rumore per nulla. Se sono vere le cifre sulla manifestazione di Piazza del Popolo che stanno girando sul web, non c’è dubbio che la calata di Salvini a Roma si sia risolta in un flop. Dove sono i 50 mila ‘fascioleghistì che erano stati annunciati nei giorni scorsi dai giornali? La contromanifestazione organizzata dai movimenti, che non era nazionale, ma solo romana, ha dimostrato, anche con i numeri, che la Lega e i suoi alleati, a Roma, continuano ad essere percepiti, per fortuna, come un corpo estraneo. A Salvini non resta che tornarsene in Padania con la coda tra le gambe». Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc. (altro…)

Annunci
Trasmesso dal vivo in streaming il 09 feb 2015

Conduce: Giovanni Lucifora
Ospite: Giovanni Barbera
Coll. Tel: G. Oliva, A. Sagrestani

Emilio resistiRoma, 21 gennaio 2015 – “L’aggressione dei militanti di CasaPound nei confronti del centro sociale Dordoni di Cremona che ha ridotto in fin di vita un attivista del suddetto centro  rappresenta l’ennesimo episodio di violenza che coinvolge tale organizzazione di estrema destra. Tutto ciò non è più intollerabile e ci chiediamo per quale motivo le autorità competenti non abbiamo ancora provveduto a sciogliere tale organizzazione, come è previsto in questi casi  dalle normative vigenti. (altro…)

mafia capitale(AGENPARL) – Roma, 21 gen – “Le regole sugli appalti sono importanti, ma non bastano per garantire la trasparenza e la legalità nella pubblica amministrazione. Marino continua ancora una volta a gettare fumo negli occhi dei cittadini, eludendo i problemi reali. La vera rivoluzione dovrebbe essere quella di impedire a chi si candida a ricoprire incarichi nella pubblica amministrazione o a chi già ricopre tali incarichi di farsi finanziare da chi ottiene appalti o affidamenti dalle stesse amministrazioni, così come è avvenuto per lo stesso Marino e per altri rappresentanti istituzionali in campagna elettorale. (altro…)

money(OMNIROMA) Roma, 05 GEN – «Come mai sul sito del Comune di Roma è stata omessa la pubblicazione della documentazione riguardante i singoli contributi elettorali percepiti da ciascun eletto al Campidoglio? Forse tale pubblicazione è fonte di imbarazzo per qualcuno? Nell’apposita sezione del sito riguardante gli obblighi di pubblicazione relativi degli amministratori mancano, infatti, queste importanti informazioni contenute negli allegati dei rendiconti elettorali che permetterebbero, a chi lo volesse, di poter valutare, in maniera più completa e approfondita, l’operato dei singoli eletti al Campidoglio». (altro…)

Tsipras

Appello

# Cambia la Grecia, cambia l’Europa

La Grecia ha fatto in questi anni da cavia per la cancellazione dello stato sociale e dei diritti democratici in Europa. I pacchetti di “salvataggio” dei memorandum hanno salvato solo le banche tedesche ed europee, impoverito la gente e aggravato la disoccupazione rendendola di massa.

Le conseguenze delle politiche della Troika smentiscono tutte le falsità usate per imporre l’austerità in Europa. Il Paese è ridotto allo stremo, il popolo ai limiti della sopravvivenza e in piena emergenza umanitaria e intanto il debito invece di diminuire è alle stelle. (altro…)

buzzi e marino(AGENPARL) – Roma, 11 dic – “Basta con la demagogia di chi gioca a fare il “moralizzatore” della vita pubblica senza averne probabilmente i “titoli”.  I cittadini romani sono ancora in attesa di sapere se il sindaco e ad altri candidati del Comune di Roma abbiano percepito contributi elettorali dalle cooperative di Salvatore Buzzi, come riportato, in maniera dettagliata, dagli organi di  stampa nei giorni scorsi. E’ vero che si tratterebbe di erogazioni “ufficiali”, di per sé non in contrasto con la legge, ma è anche vero che tali contributi, sia per la loro dimensione, sia per il fatto di provenire da soggetti che lavorano per il Comune di Roma, determinerebbero un conflitto di interessi, a mio avviso, difficilmente risolvibile dal punto di vista etico e politico, anche se gli interessati non fossero stati a conoscenza di quanto emerso dall’inchiesta giudiziaria. Fino a quando il Sindaco non chiarirà formalmente tale  imbarazzante situazione, sarebbe preferibile che tacesse”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC. (altro…)