Archivio per la categoria ‘DIRITTI CIVILI’

auschwitz(OMNIROMA) Roma, 22 NOV – «Le vergognose dichiarazioni sui rom e sugli immigrati, frutto di radicati pregiudizi xenofobi, espresse anche oggi da alcuni esponenti istituzionali della destra, sono veramente intollerabili. Il diritto alla casa è un diritto elementare che va garantito a tutti, a prescindere dalla razza e dalla nazionalità. È curioso che tali esponenti istituzionali abbiano il coraggio di parlare del problema casa di tante famiglie italiane, nonostante appartengano a partiti politici che sono tra i primi responsabili di tale emergenza a Roma e fuori. (altro…)

Annunci

piazza vittorio(OMNIROMA) Roma, 15 NOV – «Alla fine la montagna ha partorito il topolino. Nonostante gli spazi mediatici di cui hanno potuto godere i promotori del corteo anti-immigrati e il lavorio di alcune note organizzazioni di estrema destra nelle periferie romane, il risultato è stato assai modesto. Anzi un vero e proprio flop, visto che erano state annunciate almeno 10 mila persone, ma solo mille hanno avuto il coraggio di sfilare per le vie del centro storico tra saluti romani e slogan xenofobi. Per fortuna, Roma non è la città che è stata malamente rappresentata in questi giorni dalla stampa. Lo testimoniano anche gli (altro…)

Borghezio(OMNIROMA) Roma, 14 NOV – «Ringraziamo gli attivisti antifascisti che questo pomeriggio hanno impedito con la loro mobilitazione lo svolgimento della vergognosa fiaccolata xenofoba di CasaPound a Fidene, che avrebbe dovuto prevedere anche la presenza del leghista Mario Borghezio, costretto a modificare i suoi impegni. Quella degli attivisti antifascisti mi sembra la risposta più consona a chi pretendere di avvelenare il clima in città, alimentando odio e violenza nei confronti dei cittadini stranieri, come è avvenuto in questi giorni a Tor Sapienza. (altro…)

cie(OMNIROMA) Roma, 26 GEN – «Esprimiamo la nostra solidarietà agli immigrati rinchiusi nei Cie di tutt’Italia. La nuova protesta degli immigrati del Cie di Ponte Galeria ripropone drammaticamente, ancora una volta, il problema dei diritti umani palesemente violati dalla segregazione di esseri umani in queste strutture che sono veri e propri lager di stato. La condizione di clandestinità non può far venire meno il rispetto di alcuni diritti fondamentali della persona. È grave che un paese civile e tollerante come l’Italia, che vanta nella sua storia generazioni di migranti, non sappia rispondere a tale fenomeno se non con strumenti repressivi che calpestano pesantemente la dignità umana». Lo dichiara, in una nota, Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC. (altro…)

La casa è un diritto(AGENPARL) – Roma, 30 ott – “E’ inaccettabile che oggi a Roma un’altra famiglia, addirittura con minori anche molto piccoli, sia stata sfrattata e abbandonata per strada, senza che le nostre istituzioni pubbliche siano intervenute, almeno per garantire una sistemazione alloggiativa alternativa. Dopo la manifestazione del 19 ottobre a Roma, si è parlato tanto di emergenza abitativa, ma tutto continua come prima. Ormai per tante famiglie la casa sta diventando un lusso, nell’indifferenza di chi dovrebbe garantire almeno il rispetto dei diritti elementari. Anche noi chiediamo al sindaco Marino di intervenire immediatamente per trovare una soluzione alla famiglia sfrattata”. E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, componente del comitato politico romano del Prc. (altro…)

sgombero campo nomadiRoma, 12 sett 2013 – “E’ inaccettabile quanto successo oggi al campo nomadi di Via Salviati con uno sgombero che ancora una volta è stato effettuato senza il rispetto delle procedure e delle garanzie previste dalle normative internazionali. Sinceramente dalla Giunta Marino ci saremmo aspettati ben altro.  Scopriamo, invece, con molta amarezza, che sui diritti umani dei rom il sindaco Marino si comporta come Alemanno. Gli ricordiamo che i  diritti umani non sono negoziabili e vanno rispettati sempre, anche quando riguardano minoranze etniche, come la comunità dei rom”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC. (altro…)

campo nomadiRoma, 31 agosto 2013 –  “Terribili le parole di alcuni noti esponenti del centrodestra romano per commentare  la lettera che 150 persone rom,  con la cittadinanza italiana, hanno inviato al Sindaco di Roma per chiedere di essere trattati come tutti gli altri cittadini  e non  essere più  segregati nei campi nomadi della città”, afferma Giovanni Barbera del comitato politico romano del Prc, commentando la notizia resa nota  dall’Associazione 21 luglio. (altro…)