Posts contrassegnato dai tag ‘apologia di fascismo’

OROLOGI CON SVASTICA IN VENDITA IN EDICOLA, DENUNCIA PRC-FDS(AGENPARL) – Roma, 10 gen – “Ritornano in edicola, insieme ad un’opera editoriale a fascicoli di una nota società editrice, gli orologi con le svastiche o altri simboli apologetici, ma questa volta, oltre a quelli da polso, vengono distribuiti anche quelli da tasca. Pensavamo che quanto avevamo denunciato agli organi stampa, qualche mese fa, fosse stato sufficiente per far ritirare l’orripilante e offensiva iniziativa commerciale, ma ci sbagliavamo. L’iniziativa, che sembrava sospesa, è ripresa a “gonfie vele” da pochi giorni con il lancio della nuova edizione”. È quanto dichiara, in una nota, Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.
“Gli orologi distribuiti con l’opera a fascicoli – continua Barbera – non sono neanche la riproduzione di orologi storici realmente prodotti, ma sono una libera e “gratuita” interpretazione degli autori dell’opera. Insomma, tutt’altro che pezzi da collezione! Per questi motivi, (altro…)

Annunci

Manifesti su Acca LarentiaRoma, 09 gen – “La notizia riportata oggi sulle pagine della cronaca romana de “La Repubblica”, secondo la quale tra i nostalgici dell’estrema destra che si sarebbero esibiti nel saluto romano due giorni fa, al presidio di Via Acca Larentia, ci sarebbe anche uno dei super consulenti di Acea, Bruno Laganà, “fratello d’arte” del più noto Giancarlo ex appartenente a Terza Posizione, rappresenta l’ennesimo vergognoso episodio  che getta ulteriore discredito sull’attuale Amministrazione”. Lo afferma Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Fds e presidente del Consiglio del Municipio di Roma XVII. “Ricordiamo – continua Barbera – che quel gesto, che costituisce apologia di fascismo, è un vero e proprio insulto alla coscienza civile e democratica dei romani. Se fosse confermata questa notizia, quel signore, beneficiato dal 2009 da una super consulenza da 90 mila euro annui, come riporta il noto quotidiano, (altro…)

Manifesti su Acca LarentiaRoma, 09 gen – “La notizia riportata oggi sulle pagine della cronaca romana de “La Repubblica”, secondo la quale tra i nostalgici dell’estrema destra che si sarebbero esibiti nel saluto romano due giorni fa, al presidio di Via Acca Larentia, ci sarebbe anche uno dei super consulenti di Acea, Bruno Laganà, “fratello d’arte” del più noto Giancarlo ex appartenente a Terza Posizione, rappresenta l’ennesimo vergognoso episodio  che getta ulteriore discredito sull’attuale Amministrazione”. Lo afferma Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Fds e presidente del Consiglio del Municipio di Roma XVII. “Ricordiamo – continua Barbera – che quel gesto, che costituisce apologia di fascismo, è un vero e proprio insulto alla coscienza civile e democratica dei romani. Se fosse confermata questa notizia, quel signore, beneficiato dal 2009 da una super consulenza da 90 mila euro annui, come riporta il noto quotidiano, (altro…)

antifa(AGENPARL) – Roma, 04 gen – “Basta con l’apologia di fascismo e con quelle forme, più o meno subdole e occulte, con la quale tale apologia si alimenta, come la vendita di prodotti pseudo-editoriali nelle edicole. Ci riferiamo in particolare alla vendita di vergognosi calendari sul fascismo e su Mussolini che in questi giorni imperversano in alcune edicole, denunciata, qualche giorno fa, anche dal The Guardian, noto quotidiano britannico. Vergognosi calendari, corredati da immagini del dittatore e di fasci littori, che celebrano, enfatizzandola, la figura di Mussolini, omettendo le sue gravi responsabilità per quanto accaduto durante il regime e per avere trascinato il Paese in guerra al fianco Hitler”. Lo afferma Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Fds e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. (altro…)

(AGENPARL) – Roma, 24 ott – “Siamo soddisfatti che anche il Pd romano chieda finalmente lo scioglimento delle organizzazioni neofasciste che in questi giorni sono state responsabili di azioni di violenza davanti ad alcuni licei romani. E’ da tempo che noi stiamo chiedendo, invano, che vengano assunti quei provvedimenti già previsti dalla normativa vigente per sciogliere quelle organizzazioni di estrema destra che fanno apologia di fascismo, incitano e praticano la violenza e istigano a (altro…)

(AGENPARL) – Roma, 18 ott – “Nonostante la denuncia alla Procura di Roma che abbiamo presentato per reati informatici e apologia di fascismo contro gli hacker di estrema destra che si sono impossessati di un gruppo di discussione su Facebook orientato a sinistra e le centinaia di segnalazioni inviate dagli utenti al gestore del social network, ancora nulla è avvenuto. Oltre 5 mila utenti continuano ad essere ostaggio di un manipolo di estremisti di destra che continuano con tutta tranquillità, tra le proteste degli utenti del social network, a pubblicare (altro…)

(OMNIROMA) Roma, 06 SET – «Ormai in questo Paese siamo arrivati all’assurdo. Da una parte è diventato quasi normale esibire simboli fascisti o nazisti o fare pubblicamente il saluto romano, anche se esistono precise norme che vietano e sanzionano pesantemente tali comportamenti, dall’altra si può rischiare di essere denunciati e condannati se si intonano canzoni come »Bella ciao« per contestare iniziative che fanno esplicitamente apologia di fascismo. È successo qualche giorno fa nel Molise, con l’eclatante caso dei sette militanti antifascisti che sono stati condannati dal Tribunale di Isernia ad un settimana di carcere, convertita poi in una multa di 1.350 euro a testa, per aver intonato »Bella ciao« e slogan (altro…)