Posts contrassegnato dai tag ‘campidoglio’

dignità per i capitolini“L’atteggiamento della Giunta Marino nei confronti delle diverse vertenze sindacali che in queste settimane stanno coinvolgendo ben 24 mila lavoratrici e lavoratori comunali e’ assolutamente inaccettabile, anche perché tali vertenze riguardano una categoria già fortemente penalizzata, su cui sono state scaricate negli ultimi anni le conseguenze dei tagli alla spesa pubblica. Non si può ignorare il fatto che, dopo appena un anno e mezzo di consiliatura, l’Amministrazione capitolina sia riuscita a mettersi contro tutte le organizzazioni sindacali, piccole e grandi, confederali e non confederali, generando un clima di forte esasperazione”. E’ quanto dichiara, in una nota, L’Altra Europa con Tsipras – Roma

(altro…)

Annunci

money(OMNIROMA) Roma, 05 GEN – «Come mai sul sito del Comune di Roma è stata omessa la pubblicazione della documentazione riguardante i singoli contributi elettorali percepiti da ciascun eletto al Campidoglio? Forse tale pubblicazione è fonte di imbarazzo per qualcuno? Nell’apposita sezione del sito riguardante gli obblighi di pubblicazione relativi degli amministratori mancano, infatti, queste importanti informazioni contenute negli allegati dei rendiconti elettorali che permetterebbero, a chi lo volesse, di poter valutare, in maniera più completa e approfondita, l’operato dei singoli eletti al Campidoglio». (altro…)

intervista tratta da “RomaReport.it”  di Andrea Koveos  – pubblicata il   24.12.2014

Sulla questione dello stadio della Roma, abbiamo sentito Giovanni Barbera, componente del comitato politico romano del Prc.

Lei ha definito la delibera sull’interesse pubblico dello Stadio della Roma una porcata. Non crede di aver esagerato?

 Non credo di aver esagerato visto che il progetto dello Stadio della Roma, al di là delle enfatiche dichiarazioni del Sindaco e di altri esponenti politici appartenenti a diversi schieramenti,  rappresenta una mega operazione speculativa dai contorni poco trasparenti, che ha ben poco a che fare con lo sport vero.  tordivalleNon è un caso che qualche mese fa i rappresentanti del Comitato “Difendiamo Tor di Valle dal cemento” abbiano presentato un esposto alla Procura della Repubblica per segnalare alcune “anomalie” che sarebbero state  riscontrate  nell’applicazione, da parte degli organi competenti, di norme e procedure amministrative. Vorrei segnalare che il progetto non prevede solo la costruzione di un semplice stadio, ma anche la realizzazione, in deroga agli strumenti urbanistici e ai piani di tutela ambientale e paesaggistica vigenti,  di un vero e proprio quartiere con uffici, alberghi, ristoranti, centri commerciali, denominato “Business Park”.  Stiamo parlando di  quasi un milione di  cubature in un’area che, da piano regolatore, ne dovrebbe prevedere al massimo 14 mila. Cubature aggiuntive che servono solo a compensare, dal punto di vista economico-finanziario, l’investimento di capitali  privati per la realizzazione del nuovo stadio, delle opere strettamente accessorie  e di quelle di pubblico interesse.    (altro…)

campidoglio(AGENPARL) – Roma, 05 dic – “Come si può pensare di poter continuare andare avanti con un Campidoglio che non solo è delegittimato da quello che è emerso, ma che rimarrà sotto minaccia di quello che potrebbe ancora emergere, visto che l’indagine non è ancora conclusa e nuove rivelazioni inquietanti continuano ad essere diffuse giorno dopo giorno? Ma quello che è ancora  più grave è il fatto che, a questo punto, è evidente che le elezioni comunali di un anno e mezzo fa si sono svolte in un “contesto” assolutamente  irregolare, in quanto condizionato dai poteri criminali e dai loro flussi di denaro “sporco”. Piaccia o non piaccia bisogna fare i conti con questa triste realtà”. Lo dichiara Giovanni Barbera, componente del comitato politico romano del PRC. (altro…)

I due MaròRoma, 20 ott 2013 – “Basta con lo sciovinismo d’accatto. Alemanno pensi a cose più serie, invece di continuare a strumentalizzare la vicenda dei Marò che ci ha fatto scoprire l’inaudita trasformazione dei nostri militari in contractor privati a beneficio di navi civili. E’ significativo che l’ex sindaco e altri esponenti politici  continuino impietosamente a rivendicare la liberazione dei due militari italiani, senza spendere una sola parola nei confronti dei poveri pescatori ammazzati come cani e dei loro familiari. Contro tale sprezzante atteggiamento, che non a caso tradisce  un radicato pregiudizio colonialista, bisognerebbe affiggere in Campidoglio non la gigantografia dei due Marò, ma quella dei poveri pescatori innocenti uccisi due volte, una mentre si guadagnavano il loro pane quotidiano, l’altra grazie alle inaudite chiacchiere di chi pretenderebbe di incoronare come eroi i nostri due Marò”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc.

(altro…)

Atac

Roma 1 ott 2013  – Sul riassetto dellAtac, deciso dal nuovo amministratore delegato Broggiscoppiano le polemiche dentro la stessa maggioranza di centrosinistra che sostiene Marino al Campidoglio.  I nomi scelti per il nuovo organigramma, tutt’altro che nuovi e sconosciuti, non convincono diversi autorevoli esponenti del centrosinistra capitolino, sia del Pd che di Sel.

Uno scontro  che rischia di degenerare, lasciando pesanti strascichi  nel centrosinistra romano, anche perché rimane difficile pensare che su tali nomi non ci sia stato un assenso preventivo di Marino e dell’assessore alla mobilità Improta. Qualcuno ha definito quelle nomine “un pugno nello stomaco”, altri hanno lanciato il sospetto che il mandato a tempo dell’assessore Improta si  riferisca proprio ad operazioni di difficile condivisione della maggioranza, come quella condotta su Atac. (altro…)

Marino in campagna elettoraleRoma 15 set 2013 “Le notizie riportate oggi dagli organi di stampa sulle nomine del sindaco Marino ai vertici dell’amministrazione comunale  ci lasciano alquanto sconcertati. Dov’è la discontinuità fortemente declamata in campagna elettorale dal centrosinistra?  Aver voluto collocare in alcuni ruoli chiavi della macchina amministrativa personaggi  legati alla precedente Giunta è un fatto che non può passare  inosservato. (altro…)