Posts contrassegnato dai tag ‘casa’

CASA(AGENPARL) – Roma, 15 gen – “Il ministro Lupi  sa di cosa parla, quando cita gli strumenti messi in campo per l’emergenza abitativa? Sa, ad esempio, che il contributo per l’affitto viene erogato  solo a un numero molto  limitato di famiglie e a distanza di diversi anni rispetto all’annualità di riferimento? Nel frattempo le famiglie vengono gettate sulla strada perché diventano morose. Il Comune di Roma, tanto per citare un esempio concreto, ha pubblicato solo qualche mese fa il bando per l’annualità del 2013 e, se non cambierà qualcosa rispetto al passato, ci vorranno minimo due anni per erogarlo a non più di dieci mila famiglie, su una platea di richiedenti molto più ampia. (altro…)

Annunci

blocco sfratti(AGENPARL) – Roma, 09 gen  – “Dopo le dichiarazioni di questa mattina riguardanti le cifre sulle famiglie interessate dal blocco degli fratti per finita locazione, verrebbe da chiedersi se il ministro Lupi stia dando i numeri, visti i dati di gran lunga superiori denunciati da tutti i sindacati degli inquilini. Ma davvero il governo Renzi pensa di risolvere il problema degli sfratti per finita locazione, riguardanti famiglie bisognose, con le briciole che ha stanziato nel bilancio statale? (altro…)

Blocco degli sfratti(AGENPARL) – Roma, 14 gen – “Ha ragione l’Unione Inquilini: è gravissimo che, mentre l’emergenza abitativa miete le sue “vittime” quotidiane, una legge regionale come quella sulle commissioni di graduazione degli sfratti, esistente dal 2008, continui ad essere ignorata dal prefetto e dai sindaci che si sono finora alternati dal 2008 ad oggi. Tale commissione di graduazione degli sfratti permetterebbe, pianificando la concessione della forza pubblica per l’esecuzione degli sfratti, di garantire il passaggio da casa a casa di quelle famiglie che si trovano in situazione di disagio economico e sociale, evitando loro la tragedia di andare a finire sulla strada. Situazione oggi evitata a una famiglia di Via Tommaso Zigliara (Primavalle – Torrevecchia), con a carico due minori, solo per il fatto che lo sfratto è stato rinviato a venerdì prossimo. Cosa aspettano Pecoraro e Marino a fare come a Firenze? La legge già c’è, va solo applicata”.  (altro…)

La casa è un diritto(AGENPARL) – Roma, 30 ott – “E’ inaccettabile che oggi a Roma un’altra famiglia, addirittura con minori anche molto piccoli, sia stata sfrattata e abbandonata per strada, senza che le nostre istituzioni pubbliche siano intervenute, almeno per garantire una sistemazione alloggiativa alternativa. Dopo la manifestazione del 19 ottobre a Roma, si è parlato tanto di emergenza abitativa, ma tutto continua come prima. Ormai per tante famiglie la casa sta diventando un lusso, nell’indifferenza di chi dovrebbe garantire almeno il rispetto dei diritti elementari. Anche noi chiediamo al sindaco Marino di intervenire immediatamente per trovare una soluzione alla famiglia sfrattata”. E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, componente del comitato politico romano del Prc. (altro…)

volantino_del_10

Roma, 10 ottobre 2013 – Oggi si è svolta la seconda giornata nazionale ‘Sfratti Zero‘, promossa dall’Unione Inquilini, per chiedere una nuova politica sociale della casa. Diverse iniziative si sono svolte in vari comuni italiani, fra cui anche quello della città di Roma che detiene un vero e proprio vergognoso record sugli sfratti.  Nella capitale, ogni anno, vengono emesse  circa 7.000 sentenze di sfratto e ne vengono eseguite circa 2.500 con l’ausilio della forza pubblica. Di questi sfratti, oltre l’80% sono dovuti a morosità incolpevole. Lo scopo della bella iniziativa organizzata  dall’Unione Inquilini è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni su un problema che sta diventando ogni anno più grave a causa del peggioramento delle condizioni materiali di molte famiglie italiane, alle prese con la crisi economica e le politiche recessive poste in essere dagli ultimi governi che si sono succeduti alla guida del Paese. (altro…)

Famiglie sempre più povere(AGENPARL) – Roma, 07 ott – I dati diffusi oggi dalla UIL Lazio riguardanti uno studio sulle condizioni economiche e sociali dei cittadini del Lazio, condotto in collaborazione con Eures, sono impressionanti. La crisi continua a determinare un progressivo impoverimento delle famiglie romane e laziali che addirittura, sempre più indebitate per pagare il mutuo o il canone di affitto, sono costrette a rinunciare alle cure mediche, in particolare quelle odontoiatriche. A Roma oltre la metà delle famiglie è a rischio povertà. Questi dati dovrebbero far riflettere chi oggi amministra il Lazio e il Comune di Roma. E’ inaccettabile che tante famiglie siano costrette, per garantirsi un tetto sopra la testa, a rinunciare alla salute. C’è in tutto questo una forte responsabilità della classe politica che non è più in grado di garantire l’accesso a diritti fondamentali come quello alla casa o alla salute. Possibile che non si riesca a garantire neanche l’assistenza base come quella che riguarda l’odontoiatria? Il problema non è solo la crisi economica, in quanto tale crisi è proprio il frutto dei processi di liberalizzazione dei mercati imposto negli ultimi decenni dalla cattiva politica, quella asservita ai poteri forti”. È quanto afferma in una nota Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc. (altro…)

emergenza abitativa(RomaDailyNews) Roma, 16 luglio 2013 – “Pur apprezzando le parole del Sindaco Marino sul problema dell’emergenza abitativa rilasciate  dopo la riunione con una delegazione con i movimenti per la casa, riteniamo che, oggi, queste non possano essere considerate sufficienti se non vengono seguite da iniziative concrete poste in essere anche anche dalla stessa amministrazione comunale. Lo abbiamo ribadito ieri  con Alemanno e lo ribadiamo a maggiore ragione oggi che la città è amministrata dal centrosinistra. Perché Marino non inizia a chiedere l’istituzione presso la Prefettura delle Commissioni di graduazione degli sfratti prevista da una legge regionale del 2008 finora disattesa? (altro…)