Posts contrassegnato dai tag ‘circoscrizioni’

no a cantieri elettoraliRoma, 11 mag 2013 -“E’ scandaloso che si continuino a portare avanti progetti di riqualificazione di piazze e strade senza la partecipazione della cittadinanza. In questi anni, il regolamento della partecipazione, fortemente voluto a suo tempo da Rifondazione Comunista e approvato con molte difficoltà nel 2006, è stato completamente ignorato dalla Giunta Alemanno, determinando un danno incalcolabile alla città. Mi candido alla presidenza del nuovo Municipio I anche per rilanciare la partecipazione della cittadinanza alle scelte dell’amministrazione locale. Basta con chi pensa di poter gestire la macchina amministrativa passando sopra la testa dei cittadini. In questa consiliatura,  che va volgendo al termine, abbiamo avuto molte difficoltà, non solo con il centrodestra ma anche con il Pd, per “aprire” i nostri municipi alla gente. (altro…)

Annunci

no a cantieri elettoraliRoma, 11 mag 2013 -“E’ scandaloso che si continuino a portare avanti progetti di riqualificazione di piazze e strade senza la partecipazione della cittadinanza. In questi anni, il regolamento della partecipazione, fortemente voluto a suo tempo da Rifondazione Comunista e approvato con molte difficoltà nel 2006, è stato completamente ignorato dalla Giunta Alemanno, determinando un danno incalcolabile alla città. Mi candido alla presidenza del nuovo Municipio I anche per rilanciare la partecipazione della cittadinanza alle scelte dell’amministrazione locale. Basta con chi pensa di poter gestire la macchina amministrativa passando sopra la testa dei cittadini. In questa consiliatura,  che va volgendo al termine, abbiamo avuto molte difficoltà, non solo con il centrodestra ma anche con il Pd, per “aprire” i nostri municipi alla gente. (altro…)

no a cantieri elettoraliRoma, 11 mag 2013 -“E’ scandaloso che si continuino a portare avanti progetti di riqualificazione di piazze e strade senza la partecipazione della cittadinanza. In questi anni, il regolamento della partecipazione, fortemente voluto a suo tempo da Rifondazione Comunista e approvato con molte difficoltà nel 2006, è stato completamente ignorato dalla Giunta Alemanno, determinando un danno incalcolabile alla città. Mi candido alla presidenza del nuovo Municipio I anche per rilanciare la partecipazione della cittadinanza alle scelte dell’amministrazione locale. Basta con chi pensa di poter gestire la macchina amministrativa passando sopra la testa dei cittadini. In questa consiliatura,  che va volgendo al termine, abbiamo avuto molte difficoltà, non solo con il centrodestra ma anche con il Pd, per “aprire” i nostri municipi alla gente. (altro…)

(OMNIROMA) Roma, 01 OTT – «Siamo lieti di sapere che finalmente la Conferenza metropolitana di Roma, organo previsto dalle disposizioni di legge che istituiscono le città metropolitane, si sia riunita per iniziare a discutere dello Statuto dell’area metropolitana di Roma, che dovrà essere approvato, inderogabilmente, entro il novantesimo giorno antecedente la scadenza del mandato del presidente della provincia. È evidente che i tempi sono molto stretti, ma quello che chiediamo è che vengano convocati fin da subito anche i rappresentanti dei municipi romani e che si attivi al più presto la procedura (altro…)

(OMNIROMA) Roma, 01 OTT – «Siamo lieti di sapere che finalmente la Conferenza metropolitana di Roma, organo previsto dalle disposizioni di legge che istituiscono le città metropolitane, si sia riunita per iniziare a discutere dello Statuto dell’area metropolitana di Roma, che dovrà essere approvato, inderogabilmente, entro il novantesimo giorno antecedente la scadenza del mandato del presidente della provincia. È evidente che i tempi sono molto stretti, ma quello che chiediamo è che vengano convocati fin da subito anche i rappresentanti dei municipi romani e che si attivi al più presto la procedura (altro…)

(OMNIROMA) Roma, 01 OTT – «Siamo lieti di sapere che finalmente la Conferenza metropolitana di Roma, organo previsto dalle disposizioni di legge che istituiscono le città metropolitane, si sia riunita per iniziare a discutere dello Statuto dell’area metropolitana di Roma, che dovrà essere approvato, inderogabilmente, entro il novantesimo giorno antecedente la scadenza del mandato del presidente della provincia. È evidente che i tempi sono molto stretti, ma quello che chiediamo è che vengano convocati fin da subito anche i rappresentanti dei municipi romani e che si attivi al più presto la procedura (altro…)

(OMNIROMA) Roma, 01 OTT – «Siamo lieti di sapere che finalmente la Conferenza metropolitana di Roma, organo previsto dalle disposizioni di legge che istituiscono le città metropolitane, si sia riunita per iniziare a discutere dello Statuto dell’area metropolitana di Roma, che dovrà essere approvato, inderogabilmente, entro il novantesimo giorno antecedente la scadenza del mandato del presidente della provincia. È evidente che i tempi sono molto stretti, ma quello che chiediamo è che vengano convocati fin da subito anche i rappresentanti dei municipi romani e che si attivi al più presto la procedura (altro…)