Posts contrassegnato dai tag ‘comune di Roma’

mafia capitale(AGENPARL) – Roma, 21 gen – “Le regole sugli appalti sono importanti, ma non bastano per garantire la trasparenza e la legalità nella pubblica amministrazione. Marino continua ancora una volta a gettare fumo negli occhi dei cittadini, eludendo i problemi reali. La vera rivoluzione dovrebbe essere quella di impedire a chi si candida a ricoprire incarichi nella pubblica amministrazione o a chi già ricopre tali incarichi di farsi finanziare da chi ottiene appalti o affidamenti dalle stesse amministrazioni, così come è avvenuto per lo stesso Marino e per altri rappresentanti istituzionali in campagna elettorale. (altro…)

Annunci
TELE ROMA UNO
Trasmesso dal vivo in streaming il 05 gen 2015

Conduce: Giovanni Lucifora
Ospiti: Saverio Pedrazzini (portavoce giostrai Luneur), Giovanni Barbera (Rifondazione Comunista Roma), Jacopo Emiliani Pescetelli (vice pres. I^ municipio e Assessore al Commercio)

tratto da PaeseRoma.it del 12.05.2015

Giovanni-Barbera-Prc-150x150«Dopo aver fatto credere all’opinione pubblica che per concludere l’iter del bilancio previsionale del Comune di Roma bastasse la semplice approvazione della Giunta, avvenuta poco prima dell’anno nuovo, e aver enfatizzato tale risultato come fosse il raggiungimento, dopo diversi anni, di una situazione di “normalità ” amministrativa, i cittadini scoprono dai mass-media una realtà  ben differente». Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc. (altro…)

mazzetteRoma, 8 dic 2014 – “Ci aspettiamo che chi sarà giudicato colpevole per i fatti di Mafia Capitale paghi duramente, anche dal punto di vista economico, per i danni prodotti ai cittadini romani e all’immagine della città. Nel frattempo, però, chiediamo a quanti hanno percepito legalmente contributi economici per la propria campagna elettorale dalle cooperative di Salvatore Buzzi o comunque da altri soggetti che hanno appalti o convenzioni con il Comune di Roma di restituire immediatamente tali somme o ancora meglio di destinarle in beneficenza. Non è credibile chi continua a straparlare di moralità, non dando conto dei propri comportamenti. La legalità non ci basta se questa non è accompagnata anche da un’etica personale e pubblica che quei finanziamenti in campagna elettorale mettono fortemente in discussione”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC.

sfrattiCariche della polizia  durante lo sgombero di uno stabile abbandonato  di proprietà dell’Inarcassa (ente previdenziale degli architetti),  in via Castiglione alla Montagnola, occupato dieci giorni fa da circa 200 famiglie in emergenza abitativa.  Cariche che hanno provocato diversi  feriti tra gli occupanti che sono stati “sbattuti” sulla strada senza tanti complimenti, nonostante fosse stato convocato un incontro tra gli occupanti e le forze politiche comunali per tentare di trovare una soluzione politica al problema. (altro…)

Difendere la Farmacap(AGENPARL) – Roma, 06 feb – “Su Farmacap, siamo alle solite. Pensare di risolvere i problemi di questa azienda comunale con la privatizzazione, anche parziale, sarebbe un errore madornale sia per l’amministrazione comunale che per la cittadinzanza. Bene, pertanto, la presa di posizione del gruppo consiliare del Pd contro tale possibilità, anche se non basta. Aspettiamo una presa di posizione netta e chiara anche dalla Giunta Marino. Le chiacchiere stanno a zero ed è evidente che c’è chi continua a giocare allo sfascio. Non si capisce, altrimenti, per quale motivo non si lavori per un serio rilancio dall’azienda, valorizzando le risorse interne e tagliando consulenze e sprechi denunciati dalle organizzazioni sindacali”. (altro…)

Sfratto Via ZigliaraRoma, 12 gen 2014 – “Purtroppo  sull’emergenza abitativa continuiamo a registrare tante chiacchiere e pochi fatti. Martedì 14 gennaio, in Via Tommaso Zigliara, nella zona di Primavalle – Torrevecchia, una famiglia con due minori a carico rischia  di finire letteralmente per strada  perché materialmente impossibilitata a corrispondere al locatore il pagamento dell’affitto mensile, a causa dei problemi lavorativi di alcuni componenti del nucleo familiare e dell’aumento del suddetto canone. Una situazione emblematica anche perché tale famiglia avrebbe tutti requisiti per l’assegnazione di una casa popolare, ma la loro domanda giace da mesi, come a molte altre decine di migliaia, nei cassetti del Comune di Roma. (altro…)