Posts contrassegnato dai tag ‘giunta marino’

MoneyRoma, 3 ott 2013 – “Scoprire che in appena 4 mesi la Giunta Marino avrebbe già impegnato, come pubblicato oggi da Repubblica,  oltre 4 milioni e mezzo di euro del bilancio comunale  per le assunzioni di 75 persone collocate negli staff del sindaco e degli assessori non rappresenta, oggettivamente, un bella notizia, soprattutto per quei cittadini che avevano auspicato un radicale cambiamento, dopo la “liberazione” della città  da Alemanno e dal Pdl. Le cifre indicate dall’articolo di Repubblica, seppure comprensive di tutti gli oneri del caso, compresi quelli a carico del Comune di Roma, non sembrano essere assolutamente in linea con la richiesta che arriva dal Paese di una consistente riduzione delle spese per la politica”. Lo afferma Giovanni Barbera, componente del comitato politico romano del Prc.

“E’ inaccettabile – continua Barbera – che membri di staff possano addirittura percepire emolumenti che in diversi casi superano quelli erogati agli stessi consiglieri capitolini, con responsabilità che sono evidentemente di gran lunga inferiori. Credo che Marino dovrebbe dare delle spiegazioni alla città per queste cifre inaccettabili”.

Annunci

imagesRoma, 13 settembre 2013 – «Raccogliamo la segnalazione pervenutaci in queste ore dall’associazione ‘Carteinregola’ per denunciare il tentativo di dare il via libera, da parte delle commissioni consiliari Urbanistica e Patrimonio di Roma Capitale, alla pubblicazione della delibera urbanistica riguardante Casal Giudeo che era stata bloccata, in autotutela, dal segretariato generale e dal direttore del Dipartimento Urbanistica per i dubbi sulla sua legittimità, alla luce di una sentenza del Tar riguardante la materia trattata. Tale delibera, approvata in fretta e furia dall’amministrazione Alemanno poche ore prima della chiusura della consiliatura, riconoscendo nuovi diritti edificatori a diversi soggetti, prevederebbe una nuova colata di cemento in città per oltre un milione di metri cubi al di fuori delle previsioni edificatorie dell’ultimo piano regolatore». Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc. (altro…)

Lavoratori sull'Arco di Costantino

Roma, 13 settembre 2013 – “Chiediamo alla Giunta Marino di rispettare gli impegni che sono stati assunti, a più riprese, dalle precedenti amministrazioni, nei confronti degli ex lavoratori dell’Istituto Vigilanza Urbe. E’ inaccettabile che oggi questi lavoratori, assorbiti dalla Multiservizi, siano senza stipendio e rischino nuovamente il loro posto di lavoro, tanto da dover essere ancora una volta costretti ad arrampicarsi su un monumento, questa volta l’Arco di Costantino, per ottenere un po’ di attenzione da parte delle istituzioni. Una vicenda che si trascina avanti da diversi anni e che non fa certo onore all’amministrazione comunale, tanto più che potrebbero esistere anche soluzioni a costo zero per il loro assorbimento nelle aziende comunali.

(altro…)

sgombero campo nomadiRoma, 12 sett 2013 – “E’ inaccettabile quanto successo oggi al campo nomadi di Via Salviati con uno sgombero che ancora una volta è stato effettuato senza il rispetto delle procedure e delle garanzie previste dalle normative internazionali. Sinceramente dalla Giunta Marino ci saremmo aspettati ben altro.  Scopriamo, invece, con molta amarezza, che sui diritti umani dei rom il sindaco Marino si comporta come Alemanno. Gli ricordiamo che i  diritti umani non sono negoziabili e vanno rispettati sempre, anche quando riguardano minoranze etniche, come la comunità dei rom”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC. (altro…)

Roma, 17 agosto 2013 –communiaSgomberati dagli agenti della Digos e del commissariato San Lorenzo i locali delle ex Fonderie Bastianelli, in via dei Sabelli, nel cuore del quartiere di San Lorenzo, Tali locali, che erano stati occupati da studenti e precari lo scorso 24 aprile, ospitavano il  centro sociale “Communia“, diventato un punto di riferimento per il quartiere per le sue attività sociali e culturali.

“Lo sgombero – si legge in una nota diramata alla stampa dalla Questura di Roma – è stato eseguito in ottemperanza di una ordinanza di sequestro preventivo emessa dal Tribunale di Roma per concreti rischi di instabilità strutturale”. Motivazione che viene però contestata dagli attivisti del centro che accusano la proprietà di aver utilizzato un pretesto solo per liberare i locali e dare avvio al progetto di ristrutturazione dell’edificio (altro…)

Sosta tariffata(OMNIROMA) Roma, 21 GIU – «È inaccettabile che l’amministrazione comunale abbia attivato da ieri le sosta tariffata intorno a Piazza Conca D’oro, nel quartiere di Montesacro, senza avvisare gli ignari cittadini che continuavano anche oggi a parcheggiare tranquillamente la propria autovettura sulle strisce blu senza pagare la tariffa prevista, convinti che tale sosta sia ancora sospesa come lo è stato in questi ultimi 12 mesi. Va ricordato, infatti, che la predisposizione della tariffazione della sosta, con l’apposizione delle strisce blu e l’installazione dei parchimetri e dei relativi cartelli risale ad un anno fa. (altro…)