Posts contrassegnato dai tag ‘lager’

cie(OMNIROMA) Roma, 26 GEN – «Esprimiamo la nostra solidarietà agli immigrati rinchiusi nei Cie di tutt’Italia. La nuova protesta degli immigrati del Cie di Ponte Galeria ripropone drammaticamente, ancora una volta, il problema dei diritti umani palesemente violati dalla segregazione di esseri umani in queste strutture che sono veri e propri lager di stato. La condizione di clandestinità non può far venire meno il rispetto di alcuni diritti fondamentali della persona. È grave che un paese civile e tollerante come l’Italia, che vanta nella sua storia generazioni di migranti, non sappia rispondere a tale fenomeno se non con strumenti repressivi che calpestano pesantemente la dignità umana». Lo dichiara, in una nota, Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC. (altro…)

Annunci

Io ricordo tuttoRoma, 10 feb 2013 – «È intollerabile che rappresentanti istituzionali del centrodestra continuino a strumentalizzare vergognosamente la Storia per i propri interessi di parte, calpestando la memoria di quelle vittime innocenti che nelle foibe trovarono la loro morte. Ricordiamo a costoro, che pretenderebbero di monopolizzare la verità su tali fatti senza conoscere la Storia, che in quei buchi verso ‘l’inferno’, chiamati appunto foibe, non ci sono finiti solo italiani, molti dei quali anche complici del regime fascista, ma anche tanti e troppi cittadini slavi che da sempre abitavano quei territori, vivendoci in pace e prosperità per secoli, con altri popoli, tra cui la minoranza italiana. Non possiamo dimenticare, infatti, che fu proprio l’italianizzazione forzata dell’Istria e le violenze di massa, operate dal regime fascista in quei territori, che accesero quella ‘miccia’ che produsse e alimentò successivamente altre morti e violenze. (altro…)

 (OMNIROMA) Roma, 10 FEB – «È intollerabile che rappresentanti istituzionali del centrodestra continuino a strumentalizzare vergognosamente la storia per i propri interessi di parte, calpestando la memoria di quelle vittime innocenti che nelle foibe trovarono la loro morte. Ricordiamo a costoro, che pretenderebbero di monopolizzare la verità su tali fatti senza conoscere la Storia, che in quei buchi verso ‘l’infernò, chiamati appunto foibe, non ci sono finiti solo italiani ma anche tanti e troppi cittadini slavi che da sempre abitavano quei territori, vivendoci in pace e prosperità per secoli, con altri (altro…)