Posts contrassegnato dai tag ‘mobilità’

bus turistici(AGENPARL) – Roma, 11 dic – “Finalmente nel Municipio del Centro storico i consiglieri del Pd si svegliano. Peccato che gli stessi consiglieri che oggi sbraitano contro i bus, nella scorsa consiliatura, nel XVII Municipio, oggi accorpato a quello del centro storico, approvarono, insieme alla destra, il parere favorevole al Piano Bus di che liberalizzava la circolazione e la sosta di questi mezzi nel centro e nella zona del Vaticano. Meglio tardi che mai, anche se non possiamo sottacere i danni provocati da quella scellerata scelta che ancora oggi determina enormi disagi alla cittadinanza per l’incremento sia del traffico veicolare che dell’inquinamento atmosferico. E’ assurdo che ci sia chi ancora si oppone al blocco della circolazione dei bus nel centro storico, pretendendo di fare gli interessi del turismo”.  Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc. (altro…)

Annunci

Atac

Roma 1 ott 2013  – Sul riassetto dellAtac, deciso dal nuovo amministratore delegato Broggiscoppiano le polemiche dentro la stessa maggioranza di centrosinistra che sostiene Marino al Campidoglio.  I nomi scelti per il nuovo organigramma, tutt’altro che nuovi e sconosciuti, non convincono diversi autorevoli esponenti del centrosinistra capitolino, sia del Pd che di Sel.

Uno scontro  che rischia di degenerare, lasciando pesanti strascichi  nel centrosinistra romano, anche perché rimane difficile pensare che su tali nomi non ci sia stato un assenso preventivo di Marino e dell’assessore alla mobilità Improta. Qualcuno ha definito quelle nomine “un pugno nello stomaco”, altri hanno lanciato il sospetto che il mandato a tempo dell’assessore Improta si  riferisca proprio ad operazioni di difficile condivisione della maggioranza, come quella condotta su Atac. (altro…)

emergenza bus turisticiRoma, 06 set – “Le misure sui bus turistici annunciate oggi dalla presidente del Municipio del Centro Storico, dopo la riunione con l’assessore alla mobilità del Comune di Roma, appaiono insufficienti a rivolvere il problema determinato dai suddetti mezzi nell’area del Vaticano e nei dintorni. Verrebbe da commentare che “la montagna ha partorito il topolino”. Lo afferma Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc.

“Si parla – continua Barbera – di impiegare le infrastrutture esistenti in zona, ma l’unica esistente nell’area del Vaticano è il Terminal Gianicolo, proprio a ridosso di San Pietro. Una soluzione che risolverebbe forse il problema della sosta, ma non quello del transito di questi mezzi all’interno di quell’area della città che, oggi, è in forte sofferenza per i disagi provocati dal traffico e dall’inquinamento atmosferico. Non convincono neanche le misure della “prenotazione obbligatoria” per l’arrivo e il “numero chiuso” per i parcheggi, annunciate per la prossima settimana. (altro…)

il Tridente - RomaRoma, 20 agosto 2013 – Non si sono ancora placate le polemiche  sul progetto di pedonalizzazione dei Fori Imperiali  che già si apre un nuovo fronte sulle  aree pedonali.  «Dovremo  lavorare all’idea di pedonalizzare altre aree della nostra città. Penso al Tridente», ha affermato sicuro di sé il nuovo sindaco di Roma.

Il “Tridente“, ossia quell’area che si estende tra via di Ripetta, via del Corso e via del Babuino, proprio a ridosso dei palazzi del potere, era stato già oggetto di un progetto di pedonalizzazione nella scorsa consiliatura. L’allora sindaco Alemanno, dopo aver annunciato e presentato pubblicamente il progetto, fu costretto però dalle proteste dei titolari degli esercizi commerciali della zona a fare una repentina “retromarcia”. Eppure quel progetto aveva riscosso  un largo consenso proprio tra i residenti della zona  che, in massa,  aderirono alla raccolta di firme per sostenere tale idea, lanciata in occasione dei lavori di ripavimentazione di via Ripetta. (altro…)

Fori imperialiRoma, 13 agosto 2013  – Ancora polemiche sul progetto di pedonalizzazione dei Fori imperiali, in particolare sulle ultime dichiarazioni del sindaco Marino rilasciate all’Huffington Post: “Alla fine via dei Fori imperiali scomparirà. Immagino che ne rimarrà solo una parte, una sezione centrale, magari per biciclette e pedoni, magari per un tram… magari terremo le mappe dell’Impero. Questo risultato finale lo vedremo. Senza volerle sembrare un folle, mi immagino un’unica area che unisca i Fori Traiani ai Fori Imperiali…”

Insomma,  l’obiettivo della nuova Giunta è quello di creare il Parco archeologico più grande del mondo. ”tra 25 o 30 anni – continua il sindaco Marino – grazie a questi scavi ci sarà al centro di Roma una situazione urbanistica completamente nuova”. ”Non c’è nulla di antifascista in questa decisione” ma ”penso che porteremo il doppio di turisti”. (altro…)

Basta assedio bus(OMNIROMA) Roma, 11 LUG – «Siamo completamente d’accordo sull’idea di interdire il centro storico ai bus turistici, tenendo in considerazione che anche i rioni di Prati e Borgo appartengono a tutti gli effetti al centro storico della città. Lo diciamo perché nella scorsa consiliatura fu una proprio il Pd locale, guidato dall’allora capogruppo e oggi vicepresidente del Municipio I, che si oppose, insieme al centrodestra, alla nostra richiesta di impedire che questi mezzi arrivassero fin sotto Piazza San Pietro. Tutto ciò, nonostante le proteste dei residenti di Borgo e Prati che organizzarono anche una mail-bombing nei confronti del Campidoglio. (altro…)

mazzettaSi allarga l’indagine della Procura di Roma sulla presunta maxi-tangente pagata per l’acquisto, da parte del Comune di Roma, dei 45 filobus della Breda Menarini, azienda del gruppo Finmeccanica. Dopo l’eclatante arresto di Riccardo Mancini,   uomo di fiducia del sindaco, apprendiamo  dagli organi di stampa che la Finanza e i carabinieri del Ros hanno eseguito anche diverse perquisizioni e hanno acquisito documenti anche nella sede della fondazione «Nuova Italia» presieduta dal sindaco Gianni Alemanno. Un altro duro colpo  per il sindaco di Roma.  (altro…)