Posts contrassegnato dai tag ‘municipi’

L'Urlo(AgenParl) – Roma, 20 dic – “Siamo sconcertati e indignati nell’apprendere dal web che nel Municipio del Centro Storico, nonostante i numerosi problemi che assillano i cittadini, i consiglieri trovino anche il tempo e la forza per discutere e votare documenti sui tifosi laziali arrestati in Polonia. Sembrerebbe una barzelletta, ma purtroppo in questo caso la realtà supera la fantasia. Oggi, infatti, tra i diversi atti votati dal parlamentino del centro storico, è stata approvata anche una mozione bipartisan, a firma del capogruppo del Nuovo Centro Destra, Luca Aubert, e dal capogruppo municipale e presidente romano del Pd, Tommaso Giuntella, per invitare la presidente del loro Municipio a chiedere al Sindaco di Roma di intervenire sul governo e sui nostri parlamentari europei per avere delucidazioni su quanto accaduto in Polonia. Una mozione che, oltre ad essere totalmente inutile, la dice anche lunga, più di tante parole, su come lavorano alcuni esponenti politici nei nostri municipi. (altro…)

Annunci

ama(RomaRegione.net) Roma – 26 dicembre 2013-”La verità è che la situazione della raccolta dei rifiuti a Roma continua ad essere disastrosa sotto la gestione Marino, come lo era anche durante l’amministrazione Alemanno.  E’ incredibile che il capogruppo del Ncd del Comune di Roma, che nella scorsa consiliatura ha ricoperto anche  il ruolo di vice sindaco,  abbia oggi il coraggio di  polemizzare su questo argomento, dopo che la sua amministrazione ha avuto non poche responsabilità nell’aver dato il “colpo di grazia” all’Ama. In certi casi il silenzio sarebbe d’oro”. (altro…)

Roma  Capitale(Roma Regione) Roma 6 ottobre 2013-“Sugli assessori municipali ha pienamente ragione D’Ubaldo. Con le competenze che hanno avuto finora i municipi, gli assessori sono praticamente inutili. Per questo motivo trovo assolutamente scandalosa la decisione di aver aumentato il numero degli assessori da 4 a 6. Se non si intende trasformare i municipi in veri e propri comuni metropolitani, con competenze reali, meglio sarebbe eliminare l’organo della Giunta e ripristinare, come esisteva una volta nelle circoscrizioni, il Consiglio di presidenza, costituito dal presidente del Municipio e da un certo numero di consiglieri municipali a cui venivano affidate le deleghe oggi gestite tramite figure esterne, come gli assessori. (altro…)

padroni del nostro futuro(AGENPARL) – Roma, 08 mag – Non c’è dubbio che bisogna aggredire la crisi e favorire la piena occupazione. Su questi argomenti le amministrazioni locali possono fare la loro parte, mitigando e contrastando le contraddizioni sociali prodotte dalla crisi, come hanno già sperimentato alcuni municipi in questi anni. Non possiamo però dimenticare che tali problemi si risolvono tramite altri livelli istituzionali, come quello nazionale. (altro…)

municipio-xvii-a-lutto-1-300x225(RomaDailyNews) Roma, 12 mar 2013 – “Oggi è una giornata di lutto non solo per il Municipio Roma XVII, cancellato con il voto dell’assemblea capitolina di ieri, ma anche per il decentramento e la partecipazione democratica all’interno della nostra città. Non è un caso che alcuni consiglieri abbiano voluto ricordare questa triste giornata apponendo un drappo nero sulle bandiere della Sala Consiglio del Municipio XVII, in segno di lutto”.  Lo afferma Giovanni Barbera, componente del comitato politico del Prc e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. “Hanno ragione quegli esponenti capitolini – continua Barbera –  che hanno fortemente criticato tale accorpamento,  definendolo un frutto avvelenato del servilismo di Alemanno alla Lega al tempo della pajata. Tutti sanno, infatti,  che i municipi sono stati sacrificati da Alemanno nella riforma  di Roma Capitale solo per poter prevedere un risparmio con cui finanziare, nel prossimo futuro, un forte aumento degli emolumenti di consiglieri e assessori. (altro…)

roma capitale e municipi(OMNIROMA) Roma, 08 MAR – «Non comprendiamo l’enfasi con la quale è stata accolta l’approvazione dello Statuto di Roma Capitale e l’accorpamento dei municipi che passano da 19 a 15. In realtà tale evento segna un passo indietro rispetto al decentramento e alla partecipazione democratica all’interno della città. Con tale evento, non solo si azzerano, con un semplice colpo di spugna, alcune identità territoriali, ma si renderà ancora più complicata la possibilità di coinvolgere i cittadini nelle scelte dell’amministrazione comunale, tramite procedure di partecipazione popolare. (altro…)

Municipi romani(AGENPARL) – Roma, 05 mar – “Non è serio che, a meno di tre mesi dal voto, si modifichino i confini dei nostri municipi. Se c’era la volontà di procedere all’accorpamento dei municipi, come previsto dal decreto di Roma Capitale, bisognava muoversi prima e non a ridosso delle votazioni, creando caos e incertezza sia per gli elettori, per i futuri candidati e per gli uffici pubblici che dovranno predisporre la macchina elettorale. Chiediamo ai gruppi consiliari capitolini di rinunciare a tale adempimento ormai tardivo e di adoperarsi affinché a livello nazionale si predisponga una deroga al decreto Roma Capitale per rinviare tale accorpamento”. Lo afferma Giovanni Barbera, componente del comitato politico del Prc e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. (altro…)