Posts contrassegnato dai tag ‘pacificazione’

Acca Larentia(OMNIROMA) Roma, 07 Gen – «Solidarietà al sindaco di Roma per i vergognosi insulti fascisti ricevuti in queste ore. È inaccettabile che alcuni esponenti politici di destra si permettano di contestare a Marino la mancata partecipazione a una iniziativa che da sempre si caratterizza come un raduno nostalgico, con tanto di simboli, saluti romani e slogan che rappresentano un’offesa per la città di Roma, Medaglia d’Oro alla Resistenza. Invece di sbraitare in maniera pretestuosa e scomposta contro il sindaco, ergendosi a paladini della ‘pacificazionè, alcuni di loro sarebbero più credibili se iniziassero a fare »mea culpa« per il ruolo svolto dall’organizzazione politica di cui hanno fatto parte». (altro…)

Annunci

lapide-walter-rossi-150x150

Roma, 27 set 2013 – “Finalmente, dopo le reiterate denunce sullo stato di degrado nel quale era stata abbandonata la lapide che, in viale delle Medaglie d’Oro, ricorda il punto in cui nel 1977 era stato ammazzato  Walter Rossi, giovane militante di Lotta Continua, sono stati restituiti un minimo di dignità e decoro a quel luogo della memoria con la realizzazione di una piccola aiuola intorno alla lapide, protetta da parapedonali”. E’ quanto dichiara Giovanni Barbera esponente romano del Prc. (altro…)

Foiba di BassovizzaRoma, mer 21 agosto“Dispiace dover replicare alla giornalista del Corriere della Sera, Maria Teresa Meli, che oggi in un editoriale pubblicato sul suddetto quotidiano, riprende in maniera alquanto impropria la spinosa questione delle foibe per dare lezioni di storia ai suoi lettori, su argomenti che probabilmente andrebbero affrontati con ben altro approccio rispetto a quello di una certa vulgata, spacciata per Storia, che da tempo va tanto di moda nel nostro Paese.

Ci permettiamo di rammentarle che in quei buchi verso “l’inferno”, chiamati appunto foibe, non ci finirono solo italiani, molti dei quali anche complici del regime fascista e dei nazisti, ma anche tanti e troppi cittadini slavi che da sempre abitavano quei territori, vivendoci in pace e prosperità per secoli, con altri popoli, tra cui la minoranza italiana”. È quanto dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc (altro…)

Io ricordo tuttoRoma, 10 feb 2013 – «È intollerabile che rappresentanti istituzionali del centrodestra continuino a strumentalizzare vergognosamente la Storia per i propri interessi di parte, calpestando la memoria di quelle vittime innocenti che nelle foibe trovarono la loro morte. Ricordiamo a costoro, che pretenderebbero di monopolizzare la verità su tali fatti senza conoscere la Storia, che in quei buchi verso ‘l’inferno’, chiamati appunto foibe, non ci sono finiti solo italiani, molti dei quali anche complici del regime fascista, ma anche tanti e troppi cittadini slavi che da sempre abitavano quei territori, vivendoci in pace e prosperità per secoli, con altri popoli, tra cui la minoranza italiana. Non possiamo dimenticare, infatti, che fu proprio l’italianizzazione forzata dell’Istria e le violenze di massa, operate dal regime fascista in quei territori, che accesero quella ‘miccia’ che produsse e alimentò successivamente altre morti e violenze. (altro…)

 (OMNIROMA) Roma, 10 FEB – «È intollerabile che rappresentanti istituzionali del centrodestra continuino a strumentalizzare vergognosamente la storia per i propri interessi di parte, calpestando la memoria di quelle vittime innocenti che nelle foibe trovarono la loro morte. Ricordiamo a costoro, che pretenderebbero di monopolizzare la verità su tali fatti senza conoscere la Storia, che in quei buchi verso ‘l’infernò, chiamati appunto foibe, non ci sono finiti solo italiani ma anche tanti e troppi cittadini slavi che da sempre abitavano quei territori, vivendoci in pace e prosperità per secoli, con altri (altro…)