Posts contrassegnato dai tag ‘partecipazione’

L'Urlo(AgenParl) – Roma, 20 dic – “Siamo sconcertati e indignati nell’apprendere dal web che nel Municipio del Centro Storico, nonostante i numerosi problemi che assillano i cittadini, i consiglieri trovino anche il tempo e la forza per discutere e votare documenti sui tifosi laziali arrestati in Polonia. Sembrerebbe una barzelletta, ma purtroppo in questo caso la realtà supera la fantasia. Oggi, infatti, tra i diversi atti votati dal parlamentino del centro storico, è stata approvata anche una mozione bipartisan, a firma del capogruppo del Nuovo Centro Destra, Luca Aubert, e dal capogruppo municipale e presidente romano del Pd, Tommaso Giuntella, per invitare la presidente del loro Municipio a chiedere al Sindaco di Roma di intervenire sul governo e sui nostri parlamentari europei per avere delucidazioni su quanto accaduto in Polonia. Una mozione che, oltre ad essere totalmente inutile, la dice anche lunga, più di tante parole, su come lavorano alcuni esponenti politici nei nostri municipi. (altro…)

Annunci

Salviamo la CostituzioneRoma, 12 ott 2013 – “Nonostante l’oscuramento mediatico, la manifestazione per la Costituzione e per il lavoro, promossa da Rodotà, Landini e altri, è stato un grande successo sia dal punto di vista politico che di partecipazione. Una prima tappa fondamentale per rilanciare l’opposizione sociale e politica nel Paese, contro un governo di basso profilo che ha l’unico scopo di completare il lavoro “sporco” dei governi Berlusconi e Monti, al guinzaglio della Bce. Impedire la modifica dell’art. 138 e chiedere l’attuazione della nostra Costituzione significa mettere in mora le politiche neoliberiste di questi anni e il duopolio politico rappresentato da Pd-Pdl, per rilanciare, finalmente, un diverso modello di sviluppo sociale fondato sui diritti e la solidarietà. La grande partecipazione alla manifestazione di tanta società civile dimostra, indubbiamente, che a sinistra del Pd e dei suoi “satelliti” c’è un’immensa “prateria”, purché vengano banditi anacronistici settarismi e pulsioni minoritarie. Ora auspichiamo che si possa ricostruire, dal basso e senza forzature, una sinistra degna di questo nome nel Paese, come è avvenuto in tutta Europa negli ultimi anni”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc.

Roma  Capitale(Roma Regione) Roma 6 ottobre 2013-“Sugli assessori municipali ha pienamente ragione D’Ubaldo. Con le competenze che hanno avuto finora i municipi, gli assessori sono praticamente inutili. Per questo motivo trovo assolutamente scandalosa la decisione di aver aumentato il numero degli assessori da 4 a 6. Se non si intende trasformare i municipi in veri e propri comuni metropolitani, con competenze reali, meglio sarebbe eliminare l’organo della Giunta e ripristinare, come esisteva una volta nelle circoscrizioni, il Consiglio di presidenza, costituito dal presidente del Municipio e da un certo numero di consiglieri municipali a cui venivano affidate le deleghe oggi gestite tramite figure esterne, come gli assessori. (altro…)

no a cantieri elettoraliRoma, 11 mag 2013 -“E’ scandaloso che si continuino a portare avanti progetti di riqualificazione di piazze e strade senza la partecipazione della cittadinanza. In questi anni, il regolamento della partecipazione, fortemente voluto a suo tempo da Rifondazione Comunista e approvato con molte difficoltà nel 2006, è stato completamente ignorato dalla Giunta Alemanno, determinando un danno incalcolabile alla città. Mi candido alla presidenza del nuovo Municipio I anche per rilanciare la partecipazione della cittadinanza alle scelte dell’amministrazione locale. Basta con chi pensa di poter gestire la macchina amministrativa passando sopra la testa dei cittadini. In questa consiliatura,  che va volgendo al termine, abbiamo avuto molte difficoltà, non solo con il centrodestra ma anche con il Pd, per “aprire” i nostri municipi alla gente. (altro…)

no a cantieri elettoraliRoma, 11 mag 2013 -“E’ scandaloso che si continuino a portare avanti progetti di riqualificazione di piazze e strade senza la partecipazione della cittadinanza. In questi anni, il regolamento della partecipazione, fortemente voluto a suo tempo da Rifondazione Comunista e approvato con molte difficoltà nel 2006, è stato completamente ignorato dalla Giunta Alemanno, determinando un danno incalcolabile alla città. Mi candido alla presidenza del nuovo Municipio I anche per rilanciare la partecipazione della cittadinanza alle scelte dell’amministrazione locale. Basta con chi pensa di poter gestire la macchina amministrativa passando sopra la testa dei cittadini. In questa consiliatura,  che va volgendo al termine, abbiamo avuto molte difficoltà, non solo con il centrodestra ma anche con il Pd, per “aprire” i nostri municipi alla gente. (altro…)

no a cantieri elettoraliRoma, 11 mag 2013 -“E’ scandaloso che si continuino a portare avanti progetti di riqualificazione di piazze e strade senza la partecipazione della cittadinanza. In questi anni, il regolamento della partecipazione, fortemente voluto a suo tempo da Rifondazione Comunista e approvato con molte difficoltà nel 2006, è stato completamente ignorato dalla Giunta Alemanno, determinando un danno incalcolabile alla città. Mi candido alla presidenza del nuovo Municipio I anche per rilanciare la partecipazione della cittadinanza alle scelte dell’amministrazione locale. Basta con chi pensa di poter gestire la macchina amministrativa passando sopra la testa dei cittadini. In questa consiliatura,  che va volgendo al termine, abbiamo avuto molte difficoltà, non solo con il centrodestra ma anche con il Pd, per “aprire” i nostri municipi alla gente. (altro…)

elezioni comunaliRoma, 27.04.2013 – “Sono onorato di poter guidare, nel nuovo Municipio I, la coalizione che sostiene Sandro Medici a sindaco di  Roma. Ho accettato, infatti, la candidatura a presidente del suddetto Municipio. Sarò sostenuto da una bella squadra di candidati motivati e preparati, selezionati sulla base delle competenze, delle esperienze, della voglia di fare  e della capacità di saper rappresentare, in tutte le sue sfumature, un territorio complesso e variegato, come il nostro Municipio”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc e candidato a presidente del nuovo Municipio I. (altro…)