Posts contrassegnato dai tag ‘pd’

 keepleftdi Giovanni Barbera –

Le ultime  elezioni europee hanno ridisegnato gli equilibri politici nel nostro Paese, cancellando – almeno per adesso – quel sistema bipolare che per oltre vent’anni ha condizionato le dinamiche politiche interne.  In realtà,  un colpo mortale al bipolarismo era stato già assestato alle ultime elezioni politiche con l’affermazione del Movimento 5 Stelle  che si era sorprendentemente accreditato sulla scena politica italiana come terzo polo, accanto al centrosinistra guidato dal Pd e al centrodestra guidato dal Pdl.

(altro…)

Annunci

Difendere la Farmacap(AGENPARL) – Roma, 06 feb – “Su Farmacap, siamo alle solite. Pensare di risolvere i problemi di questa azienda comunale con la privatizzazione, anche parziale, sarebbe un errore madornale sia per l’amministrazione comunale che per la cittadinzanza. Bene, pertanto, la presa di posizione del gruppo consiliare del Pd contro tale possibilità, anche se non basta. Aspettiamo una presa di posizione netta e chiara anche dalla Giunta Marino. Le chiacchiere stanno a zero ed è evidente che c’è chi continua a giocare allo sfascio. Non si capisce, altrimenti, per quale motivo non si lavori per un serio rilancio dall’azienda, valorizzando le risorse interne e tagliando consulenze e sprechi denunciati dalle organizzazioni sindacali”. (altro…)

Fallimento ItaliaRoma, 1 gennaio 2014 – Si è chiuso un altro annus horribilis  per il nostro Paese. Il 2013 non è stato un anno molto differente da quelli che lo hanno preceduto, a dispetto delle dichiarazioni ottimiste, riguardanti la fine della crisi economica, rilasciate in questi ultimi mesi, a più riprese, sia dai rappresentanti del  Governo Letta che da altri diversi esponenti del mondo economico e politico. (altro…)

bus turistici(AGENPARL) – Roma, 11 dic – “Finalmente nel Municipio del Centro storico i consiglieri del Pd si svegliano. Peccato che gli stessi consiglieri che oggi sbraitano contro i bus, nella scorsa consiliatura, nel XVII Municipio, oggi accorpato a quello del centro storico, approvarono, insieme alla destra, il parere favorevole al Piano Bus di che liberalizzava la circolazione e la sosta di questi mezzi nel centro e nella zona del Vaticano. Meglio tardi che mai, anche se non possiamo sottacere i danni provocati da quella scellerata scelta che ancora oggi determina enormi disagi alla cittadinanza per l’incremento sia del traffico veicolare che dell’inquinamento atmosferico. E’ assurdo che ci sia chi ancora si oppone al blocco della circolazione dei bus nel centro storico, pretendendo di fare gli interessi del turismo”.  Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc. (altro…)

Salviamo la CostituzioneRoma, 12 ott 2013 – “Nonostante l’oscuramento mediatico, la manifestazione per la Costituzione e per il lavoro, promossa da Rodotà, Landini e altri, è stato un grande successo sia dal punto di vista politico che di partecipazione. Una prima tappa fondamentale per rilanciare l’opposizione sociale e politica nel Paese, contro un governo di basso profilo che ha l’unico scopo di completare il lavoro “sporco” dei governi Berlusconi e Monti, al guinzaglio della Bce. Impedire la modifica dell’art. 138 e chiedere l’attuazione della nostra Costituzione significa mettere in mora le politiche neoliberiste di questi anni e il duopolio politico rappresentato da Pd-Pdl, per rilanciare, finalmente, un diverso modello di sviluppo sociale fondato sui diritti e la solidarietà. La grande partecipazione alla manifestazione di tanta società civile dimostra, indubbiamente, che a sinistra del Pd e dei suoi “satelliti” c’è un’immensa “prateria”, purché vengano banditi anacronistici settarismi e pulsioni minoritarie. Ora auspichiamo che si possa ricostruire, dal basso e senza forzature, una sinistra degna di questo nome nel Paese, come è avvenuto in tutta Europa negli ultimi anni”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc.

Atac

Roma 1 ott 2013  – Sul riassetto dellAtac, deciso dal nuovo amministratore delegato Broggiscoppiano le polemiche dentro la stessa maggioranza di centrosinistra che sostiene Marino al Campidoglio.  I nomi scelti per il nuovo organigramma, tutt’altro che nuovi e sconosciuti, non convincono diversi autorevoli esponenti del centrosinistra capitolino, sia del Pd che di Sel.

Uno scontro  che rischia di degenerare, lasciando pesanti strascichi  nel centrosinistra romano, anche perché rimane difficile pensare che su tali nomi non ci sia stato un assenso preventivo di Marino e dell’assessore alla mobilità Improta. Qualcuno ha definito quelle nomine “un pugno nello stomaco”, altri hanno lanciato il sospetto che il mandato a tempo dell’assessore Improta si  riferisca proprio ad operazioni di difficile condivisione della maggioranza, come quella condotta su Atac. (altro…)

Manifesti elettoraliRoma, 18 set – «Preoccupanti le dichiarazioni rilasciate oggi dal sindaco Marino sulla costruzione di nuovi stadi a Roma, così come le richieste di una legge ad hoc che, da un po’ di tempo, pervengono da costruttori e rappresentati politici. Tale legge sarebbe un vero e proprio obbrobrio giuridico, perché rappresenterebbe un vero e proprio cavallo di Troia per legalizzare, tramite deroghe eccezionali ai vari piani regolatori e di tutela paesaggistica regionale,  clamorose speculazioni edilizie nella città di Roma. Basti pensare che il progetto dello Stadio della Roma, che tempo fa fu proposto nella zona di Tor di Valle, prevederebbe, tra impianto polifunzionale con stadio e strutture accessorie (parcheggi, centro commerciale, alberghi e ristoranti), quasi un milione di cubature in un’area che, da piano regolatore, ne prevede al massimo 14 mila» È quanto dichiara, in una nota, Giovanni Barbera, esponente romano del Prc. (altro…)