Posts contrassegnato dai tag ‘Piazza Risorgimento’

Monumento al Carabiniere- Piazza Risorgimento - Roma(AGENPARL) – Roma, 17 lug – “Non basta aver negato la proroga all’ennesimo mercatino concesso in piena campagna elettorale dal Gabinetto dell’ex sindaco Alemanno ai soliti noti senza il preventivo parere del municipio e di altri soggetti, vogliamo sapere che fine abbia fatto l’emanazione del bando sull’assegnazione del suolo pubblico nella suddetta piazza, che avrebbe dovuto impedire che fossero sempre gli stessi soggetti, stranamente, ad ottenere le autorizzazioni per l’organizzazione dei mercatini in un’area molto “appetibile” dal punto di vista commerciale. Tale bando era stato concepito anche per regolamentare e limitare tali mercatini sulla base dei criteri e dei limiti stabiliti dalle competenti Soprintendenze. Stranamente quel bando, che avrebbe dovuto essere già pubblicato, sembra essere sparito nel nulla. (altro…)

Annunci

Protesta lavoratori  Idi(AGENPARL) – Roma, 07 feb – “Che fine hanno fatto le promesse dei leader del PD e del PDL ai lavoratori dell’IdI? Eppure solo due mesi fa i lavoratori dell’Idi avevano assistito con molta speranza alla passerella preelettorale di alcuni esponenti nazionali e locali dei suddetti partiti che, venendo in visita presso le loro strutture sanitarie, avevano promesso “mari e monti”. Oggi a distanza di un paio di mesi si trovano non solo senza stipendi, ma rischiano anche il posto di lavoro”. (altro…)

Piazza Risorgimento(AGENPARL) – Roma, 25 gen – “Abbiamo appreso con soddisfazione, durante l’audizione di un funzionario del competente dipartimento comunale, avvenuta nella seduta di Commissione dei Lavori pubblici del nostro Municipio, che la Giunta Alemanno avrebbe deciso di non approvare il project financing per Piazza Risorgimento, rinviandolo agli uffici competenti. Una decisione che, a pochi mesi dalla scadenza della consiliatura, “congela” il suddetto progetto, molto invasivo, che prevedeva parcheggi e un centro commerciale (altro…)

Bus turistici in via della Conciliazione(OMNIROMA) Roma, 03 DIC – «Via della Conciliazione parcheggio notturno per i bus turistici? Ebbene sì, ecco il grande risultato raggiunto dal nostro sindaco e dalla sua giunta. Dopo le innumerevoli parole spese in queste settimane sulla sosta dei bus turistici in Via della Conciliazione e Piazza Risorgimento e l’ultima ordinanza del sindaco Alemanno che avrebbe dovuto risolvere definitivamente il problema, eliminando tali punti sosta, abbiamo scoperto non solo che il Campidoglio, su pressione della lobby delle grandi agenzie turistiche, ha spostato tali stalli a poche decine di metri da quelli eliminati, trasferendoli in Via Corridori a Borgo e in Via dei Bastioni di Michelangelo, ma anche che Via della Conciliazione si è trasformata in un parcheggio notturno per tali mezzi». Lo dichiara in una nota Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC-FDS e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. (altro…)

di Luigi Mazza (da LiberaRoma del 11.11.2012)

Alla fine la manifestazione neofascista di Roma c’è stata. Nonostante le polemiche, le proteste e le dure prese di posizione di partiti di sinistra e centro-sinistra e dell’A.N.P.I., nessun passo indietro: la questura ha mantenuto la promessa. Il Movimento Sociale Europeo, sigla che racchiude associazioni e movimenti di estrema destra di tutto il vecchio continente, si è radunato alle 16.00 in Piazza Risorgimento, per poi muoversi in corteo alla volta di Piazza Cavour. In mezzo al tragitto, in largo (altro…)

(AGENPARL) – Roma, 09 nov – “Nonostante le numerose prese di posizione espresse in questi giorni da vari esponenti politici e della società civile e la mobilitazione sul web degli antifascisti romani contro il vergognoso corteo dei neofascisti e neonazisti di sabato prossimo che attraverserà il rione Prati, la Questura sembra intenzionata a confermare le autorizzazioni già concesse al movimento sociale europeo per lo svolgimento del suddetto corteo che renderà, domani, il clima incandescente in città. (altro…)

Roma, 7 nov (Prima Pagina News) “In queste ore è stato lanciato un appello a tutte le forze democratiche affinché si attivino e si mobilitino per impedire lo svolgimento del corteo neofascista organizzato dal Movimento sociale europeo per sabato 10 novembre, con partenza da piazza Risorgimento. Nell’appello si propone alle forze democratiche di organizzare, nel caso in cui la Prefettura e la Questura non revocassero le autorizzazioni alla manifestazione dell’estrema destra, un presidio alle ore 16.00 in Piazza Cavour, luogo in cui è previsto (altro…)