Posts contrassegnato dai tag ‘razzismo’

auschwitz(OMNIROMA) Roma, 22 NOV – «Le vergognose dichiarazioni sui rom e sugli immigrati, frutto di radicati pregiudizi xenofobi, espresse anche oggi da alcuni esponenti istituzionali della destra, sono veramente intollerabili. Il diritto alla casa è un diritto elementare che va garantito a tutti, a prescindere dalla razza e dalla nazionalità. È curioso che tali esponenti istituzionali abbiano il coraggio di parlare del problema casa di tante famiglie italiane, nonostante appartengano a partiti politici che sono tra i primi responsabili di tale emergenza a Roma e fuori. (altro…)

Annunci

piazza vittorio(OMNIROMA) Roma, 15 NOV – «Alla fine la montagna ha partorito il topolino. Nonostante gli spazi mediatici di cui hanno potuto godere i promotori del corteo anti-immigrati e il lavorio di alcune note organizzazioni di estrema destra nelle periferie romane, il risultato è stato assai modesto. Anzi un vero e proprio flop, visto che erano state annunciate almeno 10 mila persone, ma solo mille hanno avuto il coraggio di sfilare per le vie del centro storico tra saluti romani e slogan xenofobi. Per fortuna, Roma non è la città che è stata malamente rappresentata in questi giorni dalla stampa. Lo testimoniano anche gli (altro…)

Borghezio(OMNIROMA) Roma, 14 NOV – «Ringraziamo gli attivisti antifascisti che questo pomeriggio hanno impedito con la loro mobilitazione lo svolgimento della vergognosa fiaccolata xenofoba di CasaPound a Fidene, che avrebbe dovuto prevedere anche la presenza del leghista Mario Borghezio, costretto a modificare i suoi impegni. Quella degli attivisti antifascisti mi sembra la risposta più consona a chi pretendere di avvelenare il clima in città, alimentando odio e violenza nei confronti dei cittadini stranieri, come è avvenuto in questi giorni a Tor Sapienza. (altro…)

no al razzismo(AGENPARL) – Roma, 09 ott – “Miseramente fallita la vergognosa manifestazione contro i migranti convocata ieri da una associazione dell’Esquilino a Piazza Vittorio. In realtà, non c’erano più di venti persone con le bandiere italiane e qualche becero cartello contro gli immigrati, difesi da un imponente schieramento di polizia e carabinieri. Aver autorizzato questa manifestazione è stato un fatto grave, soprattutto dopo gli ultimi  e inquietanti episodi che hanno sconvolto la città di Roma, come l’assassinio del giovane pakistano a Tor Pignattara e la caccia ai migranti  a Corcolle.  Per fortuna i cittadini italiani dimostrano di essere più lucidi di chi continua a fomentare odio nei confronti dei migranti, come hanno dimostrato ieri le diverse decine di residenti dell’Esquilino che hanno organizzato, a poca distanza dal mini-presidio xenofobo, una contro manifestazione per dire basta al razzismo”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc.

Manichini insanguinati a OstiaRoma 4 settembre 2013 – “Esprimiamo sconcerto per la disgustosa iniziativa xenofoba organizzata sotto la sede del X Municipio da Forza Nuova per protestare contro la visita del ministro Kyenge, colpevole, secondo gli organizzatori,  di “razzismo nei confronti della cultura europea” e di “disintegrazione dell’identità nazionale”.

Appendere dei manichini insanguinati per simboleggiare il pericolo di un’eventuale applicazione dello ius soli, denunciare la “deriva islamista dell’Europa” o affermare che “l’immigrazione uccide”  è indegno di un Paese civile.

E’ inaccettabile che organizzazioni simili continuino a spadroneggiare in città, con iniziative che sono in netto contrasto non solo con i principi della nostra Costituzione, ma anche con alcune normative molto precise che puniscono comportamenti e atteggiamenti xenofobi e discriminatori per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. Sarebbe ora che qualcuno facesse applicare quelle norme”. (altro…)

campo nomadiRoma, 31 agosto 2013 –  “Terribili le parole di alcuni noti esponenti del centrodestra romano per commentare  la lettera che 150 persone rom,  con la cittadinanza italiana, hanno inviato al Sindaco di Roma per chiedere di essere trattati come tutti gli altri cittadini  e non  essere più  segregati nei campi nomadi della città”, afferma Giovanni Barbera del comitato politico romano del Prc, commentando la notizia resa nota  dall’Associazione 21 luglio. (altro…)

bimbi rom(AGENPARL) – Roma, 16 lug – “Ignobile la polemica di Casapound del V Municipio sui criteri per l’iscrizione dei bambini ai nidi e alle scuole dell’infanzia comunali. Fare discriminazioni tra bimbi italiani e quelli extracomunitari o rom, alimentando una “guerra tra poveri” e il razzismo nei settori popolari della città è qualcosa di inaccettabile che offende la coscienza civile e democratica dei romani. E’ odioso che nel ventunesimo secolo, in una città multietnica come la nostra, crocevia di culture e religioni differenti, ci sia ancora chi ha il coraggio di fomentare ingiustificati rancori, giocando sulla pelle dei bimbi e sfruttando le difficoltà economiche di tante famiglie romane e il disagio sociale dilagante. (altro…)