Posts contrassegnato dai tag ‘sel’

 keepleftdi Giovanni Barbera –

Le ultime  elezioni europee hanno ridisegnato gli equilibri politici nel nostro Paese, cancellando – almeno per adesso – quel sistema bipolare che per oltre vent’anni ha condizionato le dinamiche politiche interne.  In realtà,  un colpo mortale al bipolarismo era stato già assestato alle ultime elezioni politiche con l’affermazione del Movimento 5 Stelle  che si era sorprendentemente accreditato sulla scena politica italiana come terzo polo, accanto al centrosinistra guidato dal Pd e al centrodestra guidato dal Pdl.

(altro…)

Annunci

Atac

Roma 1 ott 2013  – Sul riassetto dellAtac, deciso dal nuovo amministratore delegato Broggiscoppiano le polemiche dentro la stessa maggioranza di centrosinistra che sostiene Marino al Campidoglio.  I nomi scelti per il nuovo organigramma, tutt’altro che nuovi e sconosciuti, non convincono diversi autorevoli esponenti del centrosinistra capitolino, sia del Pd che di Sel.

Uno scontro  che rischia di degenerare, lasciando pesanti strascichi  nel centrosinistra romano, anche perché rimane difficile pensare che su tali nomi non ci sia stato un assenso preventivo di Marino e dell’assessore alla mobilità Improta. Qualcuno ha definito quelle nomine “un pugno nello stomaco”, altri hanno lanciato il sospetto che il mandato a tempo dell’assessore Improta si  riferisca proprio ad operazioni di difficile condivisione della maggioranza, come quella condotta su Atac. (altro…)

sgombero campo nomadiRoma, 12 sett 2013 – “E’ inaccettabile quanto successo oggi al campo nomadi di Via Salviati con uno sgombero che ancora una volta è stato effettuato senza il rispetto delle procedure e delle garanzie previste dalle normative internazionali. Sinceramente dalla Giunta Marino ci saremmo aspettati ben altro.  Scopriamo, invece, con molta amarezza, che sui diritti umani dei rom il sindaco Marino si comporta come Alemanno. Gli ricordiamo che i  diritti umani non sono negoziabili e vanno rispettati sempre, anche quando riguardano minoranze etniche, come la comunità dei rom”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC. (altro…)

Città del VaticanoRoma, 5 settembre 2013 – “E’ curioso che il capogruppo del Pdl del Municipio del Centro storico si rivendichi, oggi,  la sua contrarietà agli stalli per i bus turistici collocati nei pressi della Città del Vaticano, affermando di aver sempre contrastato quella scelta compiuta dall’Amministrazione Alemanno.Peccato che nella scorsa consiliatura il Pdl dell’allora Municipio XVII approvò, insieme al Pd, il parere positivo al piano bus della Giunta Alemanno. In quell’occasione furono solamente il Prc e Sel ad opporsi a quella assurda decisione che permetteva ai bus turistici di “scorrazzare” e “sostare” fino alle porte di San Pietro e della Città del Vaticano, creando problemi alla circolazione viaria e alla salute dei cittadini”.

Lo afferma Giovanni Barbera, componente del comitato politico romano del Prc ed ex presidente del Consiglio dell’allora Municipio Roma XVII. (altro…)

Rifondazione comunista(OMNIROMA) Roma, 24 APR – «Ci chiediamo in queste ore, in cui la coalizione di centrosinistra »Italia Bene Comune« sta andando in frantumi, con la nascita di un governo di larghe intese che lacera profondamente il centrosinistra e tradisce clamorosamente il mandato elettorale espresso dagli elettori del centrosinistra, che senso abbia, per la sinistra di alternativa, andare divisi alle prossime elezioni amministrative. C’è la necessità di ricostruire una »sinistra« degna di questo nome, che faccia la sinistra non solo nel Paese, ma anche in città. (altro…)

Rifondazione comunista(OMNIROMA) Roma, 24 APR – «Ci chiediamo in queste ore, in cui la coalizione di centrosinistra »Italia Bene Comune« sta andando in frantumi, con la nascita di un governo di larghe intese che lacera profondamente il centrosinistra e tradisce clamorosamente il mandato elettorale espresso dagli elettori del centrosinistra, che senso abbia, per la sinistra di alternativa, andare divisi alle prossime elezioni amministrative. C’è la necessità di ricostruire una »sinistra« degna di questo nome, che faccia la sinistra non solo nel Paese, ma anche in città. (altro…)

Rifondazione comunista(OMNIROMA) Roma, 24 APR – «Ci chiediamo in queste ore, in cui la coalizione di centrosinistra »Italia Bene Comune« sta andando in frantumi, con la nascita di un governo di larghe intese che lacera profondamente il centrosinistra e tradisce clamorosamente il mandato elettorale espresso dagli elettori del centrosinistra, che senso abbia, per la sinistra di alternativa, andare divisi alle prossime elezioni amministrative. C’è la necessità di ricostruire una »sinistra« degna di questo nome, che faccia la sinistra non solo nel Paese, ma anche in città. (altro…)