Posts contrassegnato dai tag ‘sgomberi’

sfrattiCariche della polizia  durante lo sgombero di uno stabile abbandonato  di proprietà dell’Inarcassa (ente previdenziale degli architetti),  in via Castiglione alla Montagnola, occupato dieci giorni fa da circa 200 famiglie in emergenza abitativa.  Cariche che hanno provocato diversi  feriti tra gli occupanti che sono stati “sbattuti” sulla strada senza tanti complimenti, nonostante fosse stato convocato un incontro tra gli occupanti e le forze politiche comunali per tentare di trovare una soluzione politica al problema. (altro…)

Annunci

sgombero campo nomadiRoma, 12 sett 2013 – “E’ inaccettabile quanto successo oggi al campo nomadi di Via Salviati con uno sgombero che ancora una volta è stato effettuato senza il rispetto delle procedure e delle garanzie previste dalle normative internazionali. Sinceramente dalla Giunta Marino ci saremmo aspettati ben altro.  Scopriamo, invece, con molta amarezza, che sui diritti umani dei rom il sindaco Marino si comporta come Alemanno. Gli ricordiamo che i  diritti umani non sono negoziabili e vanno rispettati sempre, anche quando riguardano minoranze etniche, come la comunità dei rom”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC. (altro…)

Insediamenti abusivi(OMNIROMA) Roma, 01 MAR – «Condividiamo la proposta di moratoria degli sgomberi ai danni della comunità rom avanzata oggi dall’Associazione 21 luglio che ha denunciato lo sgombero dei genitori di Natalia, la bimba rom di 14 mesi morta sabato scorso dopo essere caduta nel Tevere, all’altezza di ponte Testaccio. Ancora una volta uno sgombero inutile di un insediamento abusivo, che avviene senza un adeguato preavviso e senza l’offerta di una sistemazione alternativa ai suoi sfortunati abitanti che li costringerà, probabilmente, come generalmente avviene in questi casi, a ricostruirsi un nuovo accampamento a poca distanza da quello sgomberato. Con i fondi sperperati per tali inutili sgomberi, che si aggirano intorno ai 30-40 mila euro ad intervento, si potrebbero finanziare interventi sociali risolutivi per sottrarre definitivamente dalla strada queste persone e i loro bambini, evitando tragedie come quella della piccola Natalia. (altro…)

campi rom(AGENPARL) – Roma, 28 gen – “Non ci meraviglia il fatto che la Giunta Alemanno si sia dimenticata, nelle sue celebrazioni della Giornata della Memoria, di altre categorie di persone che furono duramente colpite dall’Olocausto, tra cui proprio i popoli dei Sinti e dei Rom, che continuano ad essere oggetto, in varie parti del mondo, di discriminazioni razziali e persecuzioni. Si stima, dai pochi documenti ritrovati, che solo la Germania nazista sterminò oltre 500 mila persone appartenenti a tali etnie. Forse sarebbe stato molto imbarazzante ricordare anche questa tremenda pagina della nostra storia, da parte di chi continua ad alimentare politiche di discriminazione nei confronti di tali popoli, relegati all’interno di campi malsani ai margini della città e privati dei diritti più elementari. (altro…)

sgomberi(AGENPARL) – Roma, 13 dic – “E’ inaccettabile che l’unica risposta delle istituzioni pubbliche all’emergenza abitativa della città sia quella repressiva. Procedere allo sgombero di quelle occupazioni di immobili in disuso, che erano state organizzate la settimana scorsa dai movimenti che si occupano del diritto all’abitare, senza fornire risposte concrete e dignitose alle mille famiglie interessate, rappresenta non solo un grave errore dal punto di vista della gestione di un problema sociale, ma lo trasforma in un vero e proprio caso umanitario. Cosa faranno mille famiglie anche con minori e anziani a carico sbattute per strada in queste condizioni climatiche? Parliamo di famiglie disperate che sono state costrette ad un gesto estremo per garantirsi quel tetto sopra la testa che gli viene negato in nome del mercato, in assenza di una politica sociale della casa, e non certo per divertimento o per lucrarci (altro…)

(OMNIROMA) Roma, 17 AGO – «Chiediamo che venga applicata un’immediata moratoria agli sgomberi degli insediamenti dei rom fino a quando non ci sarà la possibilità di discutere seriamente delle politiche della Giunta Alemanno su tale questione, anche alla luce del recente provvedimento di natura cautelare del Tribunale di Roma che ha considerato gravemente discriminatoria l’operazione di deportare e segregare le persone rom nei campi oltre il raccordo anulare, portata avanti dal Comune di Roma. Continuare a realizzare blitz estivi, come (altro…)

via baiardo, roma

Resti del campo rom di Via Baiardo a Roma

(OMNIROMA) Roma, 14 AGO – «Cumuli di macerie sparse tra i campi. È questo il triste e indecoroso spettacolo che offre oggi Via Baiardo, a distanza di oltre un mese dallo sgombero del campo nomadi, avvenuto lo scorso 5 luglio ad opera della Giunta Alemanno. Non hanno avuto neanche il pudore di far ripulire l’area dalle macerie e dagli effetti personali delle persone che abitavano, ormai da decenni, in quel campo situato a ridosso della tangenziale, a Tor di Quinto. E pensare che i giornali avevano riportato la notizia citando la rimozione di baracche abusive e lo smaltimento di 60 tonnellate di rifiuti. In realtà i resti delle baracche, insieme a tutto quello che contenevano, vestiti, elettrodomestici, utensili e quant’altro, è rimasto lì, sul terreno sterrato, accanto alla pista ciclabile che costeggia il (altro…)