Posts contrassegnato dai tag ‘studenti’

caserma mediciRoma, 3 nov 2013 – “Sosteniamo con convinzione la petizione popolare on-line lanciata dal Comitato Cittadino per l’Uso Pubblico Delle Caserme per chiedere che la Caserma “Medici” di via Sforza, dietro a via Cavour, venga trasformata in studentato.Tale scelta permetterebbe di sottrarre tale immobile alla speculazione e di contribuire a ridurre la carenza di alloggi per gli studenti fuori-sede. Carenza che rappresenta una palese violazione del diritto allo studio sancito dalla Costituzione. Rammentiamo che tale caserma  fa parte di quelle 15  strutture militari della città che sono state oggetto di dismissione da parte del ministero della Difesa e che verranno interessate da progetti di trasformazione da parte dell’amministrazione comunale, sulla base di un protocollo d’intesa firmato nella scorsa legislatura. (altro…)

Annunci

affitti in neroRoma 3 sett 2013 -L’associazione “Codici” denuncia il fenomeno degli affitti in nero nella Capitale tra gli studenti universitari.  “L’inizio dell’anno accademico – dichiara  Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale della suddetta associazione – è alle porte e gli studenti sono già da tempo in cerca di una casa da condividere. Per una stanza singola nella Capitale si devono sborsare tra i 400 e i 450 euro al mese. Una cifra decisamente importante. Ma questa cifra cosa comprende? Analizzando gli annunci è facile accorgersi di una cosa, il contratto regolare, come ad esempio il bagno in camera, è un optional piuttosto difficile da trovare. Insomma, il contratto sembra un adempimento tutt’altro che scontato”. (altro…)

Roma, 17 agosto 2013 –communiaSgomberati dagli agenti della Digos e del commissariato San Lorenzo i locali delle ex Fonderie Bastianelli, in via dei Sabelli, nel cuore del quartiere di San Lorenzo, Tali locali, che erano stati occupati da studenti e precari lo scorso 24 aprile, ospitavano il  centro sociale “Communia“, diventato un punto di riferimento per il quartiere per le sue attività sociali e culturali.

“Lo sgombero – si legge in una nota diramata alla stampa dalla Questura di Roma – è stato eseguito in ottemperanza di una ordinanza di sequestro preventivo emessa dal Tribunale di Roma per concreti rischi di instabilità strutturale”. Motivazione che viene però contestata dagli attivisti del centro che accusano la proprietà di aver utilizzato un pretesto solo per liberare i locali e dare avvio al progetto di ristrutturazione dell’edificio (altro…)

auschwitzRoma, 5 apr 2013  “In rappresentanza del Consiglio del Municipio Roma XVII, territorio in cui sorge il Liceo Caravillani, esprimo la solidarietà nei confronti  della studentessa  di religione ebrea che è stata gravemente offesa da una vergognosa frase pronunciata dalla sua professoressa che evocava il campo di sterminio di Auschwitz. Siamo veramente  sconcertati per questo grave episodio di antisemitismo che è trapelato solo oggi e che ha coinvolto un istituto scolastico del nostro municipio. Quelle parole indegne non hanno offeso solo la studentessa, ma tutti i romani ”. E’ quanto afferma Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano  del Prc e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.   (altro…)

Manifestazioni  degli studenti(AGENPARL) – Roma, 09 gen – “Esprimiamo la nostra piena solidarietà agli studenti del Liceo Pirelli di Roma, sito in via Rocca di Papa, che sono stati colpiti da un provvedimento di sospensione per aver occupato il loro Liceo contro le politiche di smantellamento della scuola pubblica del governo Monti. Una scelta ingiusta e altamente “diseducativa”, quella del dirigente scolastico, proprio perché non ha tenuto in considerazione che tale occupazione è stata portata avanti per un obiettivo nobile che era quello di difendere la scuola pubblica”. E’ quanto afferma Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Fds e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. “Non è un caso – continua Barbera – che altri dirigenti scolastici si siano ben guardati dall’assumere provvedimenti disciplinari nei confronti degli studenti che nei mesi scorsi hanno promosso iniziative simili nelle loro scuole. (altro…)

Manifestazioni a Roma(AGENPARL) – Roma, 06 dic – “Basta con la lagna di coloro che quotidianamente si lamentano dei cortei, occultando le ragioni che spingono lavoratori, studenti e altre persone a scendere in piazza per protestare. Chi manifesta non lo fa per divertimento, ma per difendere i propri diritti calpestati o ignorati da quelle istituzioni che dovrebbero intervenire sul malessere sociale prodotto dalla crisi economica e dalle politiche di austerity. Alemanno & soci se ne devovrebbero fare una ragione perché nel futuro le manifestazioni e i cortei di protesta sono destinati inevitabilmente a crescere, visto l’impermeabilità delle nostre istituzioni pubbliche alle istanze che provengono dalla società. Ma dove vivono questi signori? Come si permettono di anteporre strumentalmente problemi di secondaria importanza, come quello della circolazione viaria, rispetto alle ragioni di chi rivendica tutele per il diritto al lavoro, allo studio e alla salute?”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC-FDS e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.


Roma
 – 21 nov (Prima Pagina News) “Sabato si annuncia, purtroppo, un’altra giornata molto calda in quanto si intrecceranno le manifestazioni per la scuola degli studenti e dei Cobas con quelle di CasaPound e degli antifascisti romani. Auspichiamo che il Comitato provinciale per la Sicurezza e l’Ordine pubblico, che dovrebbe riunirsi questo pomeriggio, valuti bene la richiesta che sta pervenendo da più parti, compreso il presidio di questa mattina a Piazza SS. Apostoli, di revocare la sfilata di CasaPound”. Lo dichiara, in una nota, (altro…)